Giovanni Pisano (calciatore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giovanni Pisano
Pisano giovanni.jpg
Giovanni Pisano durante un incontro di beneficenza all'Arechi di Salerno.
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 180 cm
Peso 75 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore (ex attaccante)
Squadra Salernitana Salernitana
Ritirato 2010 - giocatore
Carriera
Giovanili
Siracusa Siracusa
Squadre di club1
1984-1985 Siracusa Siracusa 0 (0)
1985-1986 Modica Modica 28 (3)
1986-1987 Vittoria Vittoria 0 (0)
1987-1989 600px Rosso e Blu2.png Niscemi 57 (28)
1989-1991 Enna Enna 54 (24)
1991-1992 Leonzio Leonzio 35 (12)
1992-1993 Foggia Foggia 1 (0)
1992-1997 Salernitana Salernitana 122 (61)
1997-1998 Genoa Genoa 28 (15)
1997-1999 Pescara Pescara 32 (8)
1999-2001 Cosenza Cosenza 49 (12)
2001-2003 Spezia Spezia 56 (32)
2003-2004 Vittoria Vittoria 30 (14)
2004-2006 Siracusa Siracusa 28 (12)
2006 Vittoria Vittoria 14 (1)
2006-2007 Budoni Budoni 14 (6)
2007-2008 Flag of None.svg Belvedere 27 (17)
2008-2009 600px Giallo e Blu.png Biancavilla 32 (6)
2009-2010 600px Rosso e Blu.png Real Avola 22 (4)
Carriera da allenatore
2013-2014 Salernitana Salernitana Allievi Nazionali
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al marzo 2010

Giovanni Pisano (Siracusa, 5 ottobre 1968) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo attaccante, tecnico degli Allievi nazionali della Salernitana[1].

Carrieramodifica | modifica sorgente

Dopo una prima parte di carriera disputata interamente nelle file di compagini minori siciliane, fra le quali l'Enna (con cui conquista una promozione in Serie C2) e la Leonzio (che militava anch'essa in Serie C2), dove si mette in luce come buon realizzatore, viene prelevato nell'estate 1992 dal Foggia allora allenato da Zdeněk Zeman. Nella squadra foggiana disputa una sola partita in serie A (Brescia-Foggia 4-1 del 4 ottobre 1992) per poi venire ceduto alla Salernitana nel mercato autunnale.

Fra i granata Pisano disputa cinque stagioni, due in Serie C1 e tre in Serie B, sfiorando la promozione nella massima serie per due volte e conquistando il titolo di capocannoniere con 21 gol nella stagione 1994-1995. Per tre anni ha indossato anche la fascia di capitano.senza fonte

Nella stagione 1995-1996 fu colpito da un infortunio che non gli permise di giocare per più della metà dell'intera stagione.senza fonte Il suo ritorno sul campo avvenne nella partita Salernitana-Reggiana dove realizzò un gol ai danni dell'allora estremo difensore reggiano Marco Ballotta che permise ai granata di balzare al secondo posto della classifica. In quest'annata Pisano realizzò 10 gol in 15 incontri, i quali non bastarono alla Salernitana per il salto di categoria: la squadra chiuse infatti l'anno nuovamente al 5º posto in classifica sfiorando per la seconda volta consecutiva la promozione in Serie A.

Iniziò la stagione 1996-1997 ancora con la Salernitana, mentre a novembre lasciò Salerno venendo rilevato a novembre dal Genoa. Anche in questa stagione fallisce la promozione di un soffio. Esito analogo avrà la stagione 1998-99, che Pisano disputa nelle file del Pescara con cui realizza 8 gol in 32 partite.

Fra i cadetti disputa infine due anni (dall'ottobre del 1999 al 2001) con il Cosenza allenato da Bortolo Mutti, per poi scendere di categoria con lo Spezia, con cui realizza 32 reti in due campionati di Serie C1. La parte conclusiva della carriera di Pisano si svolge in Sicilia. Gioca in Serie C2 con il Vittoria (dove conquista una promozione grazie anche ai suoi 14 gol realizzati) e in Serie D con il Siracusa, squadra della sua città. A gennaio del 2006 torna a giocare in serie Serie C2 ancora con il Vittoria dove però realizza un solo gol in 14 incontri.

Nella stagione 2007-2008 si aggrega alla squadra di Promozione del Belvedere, raggiungendo i play-off. A gennaio del 2009 gioca con il Biancavilla, squadra che milita nel girone B di Eccellenza, mentre nella stagione 2009-2010 disputa il campionato di Promozione nelle file del Real Avola dove realizza una rete alla prima di campionato.

Ha totalizzato in carriera 167 reti nei campionati professionistici, di cui 75 in Serie B. In Serie A, che ha mancato di un soffio sul campo per quattro volte, vanta la sola presenza col Foggia nella stagione 1992-1993.

Allenatoremodifica | modifica sorgente

Nell'ottobre 2010 entra a far parte dello staff tecnico dello Spezia Calcio in qualità di osservatore[2].

Per la stagione 2013-2014 viene ingaggiato dalla Salernitana come allenatore degli Allievi Nazionali[1]

Palmarèsmodifica | modifica sorgente

Individualemodifica | modifica sorgente

1994-1995 (21 gol)

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ a b La Salernitana ufficializza i nuovi allenatori per le giovanili, Giovanni Pisano allenerà gli allievi nazionali, salernogranata.com. URL consultato il 07-08-2013.
  2. ^ Spezia, l'ex bomber Pisano nuovo osservatore da tuttolegapro.com

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License