Giovanni Soldati

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Giovanni Soldati (Roma, 1º giugno 1953) è un regista e sceneggiatore italiano.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Figlio dello scrittore e regista Mario Soldati e di Giuliana Kellermann, compagno "storico" dell'attrice Stefania Sandrelli[1], Soldati studia presso l'università di Cambridge, ed in seguito inizia a lavorare nel mondo del cinema come aiuto regista di importanti direttori come Bernardo Bertolucci, Duccio Tessari e Tinto Brass.

Nel 1984 debutta come regista, curando la regia della miniserie televisiva I racconti del maresciallo con Arnoldo Foà, a cui seguono due lavori cinematografici: L'attenzione e La sposa americana, entrambi con la Sandrelli protagonista. In seguito si è principalmente dedicato alla regia televisiva, lavorando in Vite a termine (1995), Mia per sempre (1998) e Il bello delle donne (2001).

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Giovanni Soldati su MyMovies

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License