Giovanni Solimine

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Giovanni Solimine (Bagnoli Irpino, 31 luglio 1951) è un docente universitario italiano, studioso di biblioteconomia e di problemi dell'editoria e della lettura.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Iniziata la carriera di bibliotecario presso l'allora Ministero per i beni culturali e ambientali (oggi Ministero per i Beni e le Attività Culturali), nel 1992 è passato all'insegnamento universitario presso la Facoltà di Conservazione dei beni culturali dell'Università degli Studi della Tuscia. Professore ordinario dal 2000, nel 2006 è passato a insegnare "Management delle biblioteche" e "Biblioteconomia" presso la Facoltà di Lettere dell'Università "La Sapienza" di Roma, dove attualmente è direttore della Scuola di Specializzazione in Beni archivistici e librari e Senior Research Fellow presso la Scuola Superiore di Studi Avanzati. Dal 2011 è delegato del Rettore e Presidente del Sistema Bibliotecario della Sapienza. Ha insegnato anche presso l'Università della Calabria, l'Università degli Studi di Udine, l'Università di Urbino. È stato presidente dell'Associazione Italiana Biblioteche, per la quale coordina attualmente l'Osservatorio sulle biblioteche italiane, componente del Consiglio di Amministrazione delle Biblioteche del Comune di Roma e del Consiglio Direttivo del CASPUR. È componente del Consiglio di amministrazione e del Comitato scientifico della Fondazione Bellonci e presidente del Forum del libro[1]. Presiede il comitato di coordinamento del Piano nazionale di promozione della lettura, istituito dal Ministro dei Beni culturali Massimo Bray. Collabora assiduamente alle principali riviste di biblioteconomia, ha diretto dal 2001 al 2010 il Bollettino AIB e dal 2009 dirige Libri e riviste d'Italia, il periodico di cultura editoriale pubblicato dal Centro per il libro e la lettura[2]. Fa inoltre parte del Comitato di direzione di "Culture del testo e del documento". Nel 2010 gli sono stati conferiti il Premio Gifuni e il Premio Fiesole. Socio della Società italiana di bibliografia e biblioteconomia e dell'Associazione per l'economia della cultura.

Campi di ricercamodifica | modifica sorgente

È stato tra i primi in Italia a dedicare studi al management dei servizi bibliotecari e all'applicazione delle tecnologie dell'informazione, con un'attenzione particolare all'analisi dei processi gestionali e alla elaborazione di indicatori di efficacia. In seguito i suoi interessi si sono estesi all'architettura e agli spazi funzionali delle biblioteche: in quest'ambito si segnala il coordinamento del progetto biblioteconomico della nuova Biblioteca Europea di Informazione e Cultura di Milano e la collaborazione alla progettazione di nuove biblioteche o alla ristrutturazione di sedi storiche a Cagliari, Città di Castello, Gubbio, Modena, Monza, Napoli, Orvieto, Pistoia, Spoleto, Verona. Più di recente si è interessato alle biblioteche digitali e alle trasformazioni nella produzione e nella circolazione delle conoscenze, e alla relazione tra comunicazione scritta e multimedialità, con una particolare attenzione al rapporto fra lettura e altri consumi culturali.

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Forum del libro
  2. ^ Centro per il libro e la lettura

Opere principalimodifica | modifica sorgente

  • L'informazione in biblioteca. Introduzione ai problemi dell'informazione bibliografica, Milano, Editrice Bibliografica, 1985
  • Gestione e innovazione della biblioteca, Milano, Editrice Bibliografica, 1990
  • Controllo bibliografico universale, Roma, AIB, 1995
  • Le raccolte delle biblioteche. Progetto e gestione, Milano, Editrice Bibliografica, 1999
  • Gestire il cambiamento: nuove metodologie per il management della biblioteca, Milano, Editrice Bibliografica, 2003 ISBN 9788870755930
  • La biblioteca e il suo tempo: scritti di storia della biblioteca, Manziana, Vecchiarelli, 2004
  • I giovani, il libro, la multimedialità: indagine sui comportamenti di lettura e l'uso delle tecnologie della comunicazione, Roma, Istituto poligrafico e Zecca dello Stato, 2004
  • La biblioteca: scenari, culture, pratiche di servizio, Roma-Bari, Laterza, 2004 ISBN 9788842073833
  • Biblioteconomia: principi e questioni, Roma, Carocci, 2007 [in collaborazione con Paul Gabriele Weston] ISBN 9788843040711
  • L' italia che legge, Roma-Bari, Laterza, 2010 ISBN 9788842094432

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

Controllo di autorità SBN: IT\ICCU\CFIV\015913








Creative Commons License