Giuseppe Avossa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Giuseppe Avossa (Paola, 1708Napoli, 9 gennaio 1796) è stato un compositore italiano.

Studiò musica al Conservatorio dei Poveri di Gesù Cristo di Napoli, dove fu allievo di Gaetano Greco e Francesco Durante. Terminati gli studi fu attivo come maestro di cappella e anche come insegnante di canto in varie chiese e monasteri. Nel 1749 diventò direttore del teatro municipale di Pesaro. Successivamente, verso il 1758, tornò a Napoli, dove vi rimarrà sino alla morte.

Avossa è ricordato principalmente per l'opera buffa La pupilla, data al Teatro dei Fiorentini durante il carnevale del 1763. Compose inoltre musica sacra, comprendente lavori per coro (in stile concertato) e per voce solista. A causa dell'affinità del suo cognome con quello di Girolamo Abos, è stato spesso confuso con costui, portando quindi all'errata attribuzione di parecchi suoi lavori.

Lavorimodifica | modifica sorgente

  • Don Saverio (opera buffa, libretto di Antonio Palomba, 1744, Venezia)
  • Lo scolaro alla moda (opera buffa, 1748, Reggio Emilia)
  • Il baron gonfianuvoli (opera buffa, 1750, Salisburgo)
  • I tutori (opera buffa, 1757, Napoli)
  • La puilla (opera buffa, libretto di Antonio Palomba, 1763, Napoli)
  • Il ciarlone (opera buffa, 1769, Copenhagen)
  • La nuvoletta d'Elia (oratorio, 1746, Ancona)
  • La felicità de' tempi (oratorio, 1749, Pesaro)
  • Il giudizio di Salomone (oratorio, 1751, Pesaro)
  • 3 messe
  • 2 Magnificat
  • 2 mottetti

Voci correlatemodifica | modifica sorgente








Creative Commons License