Giuseppe Bertolino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Giuseppe Bertolino (Castelvetrano, 20 novembre 1958) è un pittore, scultore e designer italiano.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Nato a Castelvetrano-Selinunte, nel trapanese, Giuseppe Bertolino si caratterizza per la formazione di cultura classica. Ha frequentato la “Scuola Libera del Nudo” dell'Accademia Statale di Belle Arti di Palermo. Pur non abbandonando mai la pittura, per alcuni anni ha lavorato alle dipendenze del comune di Palermo, da dove però si dimise dopo qualche tempo. Nei dipinti di Bertolino spicca la sensibilità di un artista che ha dedicato il suo percorso di vita alla ricerca e all'osservazione attenta della realtà, riuscendo a penetrare a fondo uomini e cose. Le Opere di Bertolino aprono ad una riflessione attenta sulla condizione umana del nostro tempo, perché attraverso il colore sa catturarne gli umori, i sentimenti, le emozioni, riconoscendo in essi anche la propria identità. Artista poliedrico che spazia dalla pittura all'incisione, al design, all'interior color, alla progettazione ambientale, si è ultimamente dedicato alla progettazione di interni con la produzione di opere uniche, sottolineando così la subalternità della produzione seriale. Una ricca bibliografia, servizi televisivi, interviste e filmati completano e giustificano la presenza in archivi nazionali e biblioteche, in collezioni pubbliche e private in Italia e all'estero. Vive e opera a Forlì.

Lo stilemodifica | modifica sorgente

La sua pittura è caratterizzata da impasti particolari, materici, ad olio, acrilici e smalti. I suoi dipinti sono di preferenza a soggetto astratto, ispirati a trame della fantasia, dove sono però tangibili, ma non visibili, i collegamenti con il reale. Molti dei suoi dipinti,dittici e trittici, presentano solamente un colore per tela, spesso in tinta unita, altri solo due colori. [1] Fin dalle prime apparizioni in pubblico, l'arte di Bertolino colpisce per il suo molteplice carattere: la policromia infatti, si mescola ad uno spiccato senso tattile, ancor più accentuato da un uso estremamente caratterizzante delle pietre pomici e degli smalti; a questo, si aggiunge l'indole tipicamente musicale, che, pur seguendo l'impronta astrattista del primo novecento, introduce costantemente elementi di innovazione non solo nella tecnica, ma anche nella presentazione formale delle opere. L'immediata fortuna dell'arte nuova introdotta da Giuseppe Bertolino gli permette una lunghissima serie di esposizioni in sedi e gallerie prestigiose, accanto alla collaborazione con istituzioni di levatura nazionale ed internazionale; di primaria importanza la collaborazione con il Ministero della Giustizia, il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, la Provincia di Trapani, i Comuni di Palermo e Forlì, la Regione Veneto, la Regione Siciliana, le Fondazioni della Cassa dei Risparmi di Forlì e del Banco di Sicilia, la Banca Popolare dell'Emilia Romagna, la Banca Antonveneta, la Provincia di Forlì-Cesena e la Provincia ed il Comune di Ferrara, oltre al Rotary Club che gli hanno garantito importanti patrocini ed un crescente successo di pubblico e di critica, oltre alla partecipazione a mostre e fiere nazionali ed internazionali come Padova, Bari, Palermo, Catania, Agrigento, Taormina, Forlì, Verona, Parigi, Mosca, Dusseldorf, Budapest, Londra, Varsavia. Una ricca bibliografia, servizi televisivi, interviste e filmati completano e giustificano la presenza in archivi nazionali e biblioteche, in collezioni pubbliche e private in Italia e all'estero.

Attivitàmodifica | modifica sorgente

È presente in archivi italiani ed esteri, tra cui la rivista Arte, del gruppo Arnoldo Mondadori Editore, Art Diary International-Flash Art, il Centro Arti Contemporanee delle Hawaii, il catalogo in linea del Victoria and Albert Museum di Londra[2], l'Archivio della Biennale di Venezia. I suoi cataloghi sono stati acquisiti da collezioni private e pubbliche, sia italiane che estere. Tra queste, la Biblioteca del Kunsthistorisches Institut di Firenze, il Max-Planck-Institut, la Biblioteca del Centro per l'Arte Contemporanea "Luigi Pecci" di Prato.

Fa parte della Compagnia Eklektika, un gruppo di artisti selezionati dai critici e storici dell'arte come Francesco Gallo e Toni Toniato.

Da parecchi anni, Bertolino collabora, per le attività artistiche, con la Casa Circondariale di Forlì e organizza e partecipa ad iniziative di tipo benefico.

Nell'aprile 2008, in occasione della mostra personale presso il Teatro Verdi di Cesena, dal titolo Vertigo, inaugurata da un concerto del pianista Filippo Pantieri, nel catalogo pubblicato da Coiné sono inseriti, cosa inusuale ed originale per un catalogo pittorico, due racconti brevi, scritti da Nino Tilotta e Angelamaria Colfarelli ed ispirati agli autori da due dipinti di Bertolino. Così come il Pittore trae ispirazione dalla musica, due scrittori hanno tratto ispirazione dai suoi dipinti.

Etica dell'Artemodifica | modifica sorgente

Ideatore e Direttore artistico di diverse manifestazioni D'arte e culturali, come la Rassegna Nazionale di arte contemporanea-Premio Efebo a Castelvetrano-Selinunte; Areagrande, concerto per installazioni artistiche al Grand Hotel delle Terme di Castrocaro; Sorsi d'Arte, Sagra del vino dei Colli Bolognesi.

Più volte coinvolto in manifestazioni per raccolta fondi necessari a finanziare attività di solidarietà.

Operemodifica | modifica sorgente

Vento di libertà (olio su tela, spatola e pennello)

Vento di libertà

Alcune altre opere:

  • Rapsodia in verde-Opera k 498 (totem, trittico verticale)
  • Sonata in do maggiore OP. K 517 (trittico orizzontale)
  • Toccata e fuga OP. K 523 (Olio e smalto su tela)
  • Scherzo.Allegro, Op. K 337 (Carte)

Mostre personalimodifica | modifica sorgente

  • 1998 Palazzo delle Aquile, Palermo
  • 1999 Villa Florio, Palermo
  • Galleria Sant'Anna, Forlì
  • Villa Pantelleria, Palermo
  • 2000 Arte Fiera, Padova
  • VittoriArte, Vittoria (RG)
  • Istituto d'Arte Paolo Toschi, Parma
  • Banco di Sicilia, Palermo
  • Ex Chiesa di Sant'Agostino, Castelvetrano - Selinunte
  • 2001 Palazzo dei Principi Pignatelli, Castelvetrano - Selinunte
  • Galleria La Bottega, Ravenna
  • Galleria La Contrada, Forlì
  • Rocca di Caterina Sforza, Forlì
  • Arte Fiera, Padova
  • Contemporanea, Forlì
  • 2002 Castello Estense, Ferrara
  • Galleria Nuovo Segno, Forlì
  • Fondazione Lucio Piccolo di Calanovella, Capo d'Orlando
  • Villa Pisani, Venezia
  • Circolo del Tennis, Faenza
  • Galleria Caruso, Milazzo
  • Galleria d'Arte Moderna, Trapani
  • Galleria Nuovo Segno, Forlì
  • 2003 Cast Art, Düsseldorf
  • Mitt, Mosca International Art and Tourism Exhibition, Mosca
  • Castello Colonna, Roma
  • Galleria Caruso, Milazzo
  • Galleria Nuovo Segno, Forlì
  • 2004 Galleria Caruso, Milazzo
  • Pinacoteca Civica, Capo d'Orlando
  • Casa Cini, Ferrara
  • Palazzi aperti, Cassa di Risparmio di Ravenna, Ravenna
  • Energia Contemporanea, Banca Popolare dell'Emilia Romagna, Rimini
  • XC Pacifici, Forlì
  • 2005 Fondazione D'Ars, Milano
  • Palazzo dei Principi Pignatelli Aragona, Castelvetrano - Selinunte
  • Giardino delle Muse, Palermo
  • Energia Contemporanea, Banca Antonveneta, Ravenna
  • Palazzo Grecchi, Faenza
  • Mitt, Mosca International Art and Tourism Exhibition, Mosca
  • Cast Art, Düsseldorf
  • 2006 Galleria Virgilio Anastasi, Catania
  • Spazia, Grand Hotel delle Terme, Castrocaro Terme
  • Taormina Expòarte, Taormina
  • Agrigento Arte, Agrigento
  • Vernice art-fair, Forlì
  • Energia Contemporanea, Banca Antonveneta, Faenza
  • Eki, etichetta di vino, Gran Hotel delle Terme, Castrocaro Terme
  • 2007 Taormina Expòarte, Taormina
  • Vernice art-fair, Forlì
  • Eki, etichetta di vino, Gran Hotel delle Terme, Castrocaro Terme
  • 2008 Vertigo, Teatro Verdi, Cesena
  • Agrigento Arte, Agrigento
  • 2010 Cronos, Palazzo Albertini, Forlì
  • Hieròs, Gran Hotel delle Terme, Castrocaro Terme

Mostre collettivemodifica | modifica sorgente

  • 1998 Collettiva d'Arte, Teatro Garibaldi, Palermo
  • 1999 Pittori a Forlì, Sala dell'Abbazia di San Mercuriale, Forlì
  • 2000 Rassegna Nazionale Arte Contemporanea Premio Efebo,
  • Castelvetrano - Selinunte
  • I graffi della mente, Locri
  • Rassegna Nazionale d'Arte Contemporanea, Villa Farsetti, Venezia
  • 2001 Pittura e carcere, percorso di laboratorio creativo,
  • Rocca di Caterina Sforza, Casa Circondariale, Forlì
  • Ieri e oggi, Giardino delle Muse, Palermo
  • 2002 Arte Expò, Bari
  • Arte Fiera, Padova
  • Contemporanea, Forlì
  • 2003 Vernice art-fair, Forlì
  • Arte Fiera, Padova
  • Contemporanea, Forlì
  • Mitt Exibition, Mosca
  • 2004 Centro di cultura italiano, Parigi
  • Vernice art-fair, Forlì
  • Arte Expò, Bari
  • Arte Fiera, Padova
  • Contemporanea, Forlì
  • Otium, prego si accomodi, Forlì
  • 2005 Prospettive, Palazzo del Governo – Prefettura - UTG, Forlì
  • Oltre …l'arte – atrio Nuovo Padiglione G.B. Morgagni - Forlì
  • Vernice art-fair, Forlì
  • Arte Fiera, Padova
  • Contemporanea, Forlì
  • Art Verona, Verona
  • Arte Expò, Bari
  • Art Brussels, Brussels
  • Art Frankfurt, Frankfurt
  • 2006 Vernice art-fair, Forlì
  • Officina, tavolozza e colori della vita, Forlì
  • Officina, tavolozza e colori della vita, XC Pacifici, Comune di Forlì
  • L'arte un messaggio di Pace, Palazzo Albertini, Forlì
  • 13x17, Ex chiesa di San Severo, Napoli
  • 13x17, Ex chiesa di Santa Cristina, Bologna
  • 2007 Agatarte, Catania
  • Vernice art-fair, Forlì
  • Areagrande, Grand Hotel delle Terme, Castrocaro Terme
  • Contemporanea, Forlì
  • Oltreandiamo, Reggio Calabria
  • Collettiva di Natale, Centro d'Arte Angelo Savelli, Lamezia Terme
  • Oltreandiamo, Locri
  • 2008 Il tricolore degli italiani, Reggio Emilia
  • Fenomena, Galleria d'Arte Contemporanea, Castelpizzuto, Isernia
  • Areagrande, Grand Hotel delle Terme, Castrocaro Terme
  • Vernice art-fair, Forlì
  • Agrigento Arte, Agrigento
  • Contemporanea, Forlì
  • Arte fiera, Padova
  • 2009 Arte e Solidarietà, Grand Hotel delle Terme, Castrocaro Terme
  • SolidArte, Teatro degli Animosi, Marradi, Firenze
  • Messaggi dal Mare, Palermo
  • Messaggi dal Mare, Museo della Marineria, Cesenatico
  • Agrigento Arte, Agrigento
  • Arte fiera, Padova
  • Areagrande, Grand Hotel delle Terme, Castrocaro Terme
  • Contemporanea, Forlì
  • Catania Arte, Catania
  • 2010 Agatarte, Icona magnifica. Palazzo Platamone, Catania
  • Vernice art-fair, Forlì

Bibliografiamodifica | modifica sorgente

  • BERTOLINO, di Giacomo Bonagiuso, ed.KεποS
  • PICTA, di Francesco Gallo, CampoEdizionid'Arte
  • Ecstasy, di Francesco Gallo, Edizioni d'Arte Coiné
  • Eklektika, 01, marzo2007
  • Vertigo, Edizioni d'Arte Coiné, aprile 2008

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License