Giuseppe Pasotto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Giuseppe Pasotto, C.S.S.
vescovo della Chiesa cattolica
BishopCoA PioM.svg
Ut unum sint
Titolo Musti
Incarichi attuali Amministratore apostolico del Caucaso
Nato 6 luglio 1954 a Bovolone
Ordinato presbitero 12 maggio 1979
Consacrato vescovo 6 gennaio 2000 da papa Giovanni Paolo II

Giuseppe Pasotto (Bovolone, 6 luglio 1954) è un vescovo cattolico italiano. Dal 1996 è amministratore apostolico del Caucaso, ricoprendo le funzioni di vescovo per le comunità cattoliche in Georgia e Armenia.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Nato a Bovolone, in provincia di Verona, il 6 luglio 1953, ancora giovane entrò nel seminario della Congregazione delle Sacre Stimmate di Nostro Signore Gesù Cristo (Stimmatini) e venne ordinato sacerdote il 12 maggio 1979 dal cardinale Lucas Moreira Neves.

Nel 1993 partì per la Georgia, in seguito alla richiesta alla Congregazione da parte della Santa Sede di una presenza cattolica di rito latino nel paese (resa possibile dalla dissoluzione dell'URSS).

Nel 1996 venne nominato Amministratore Apostolico del Caucaso dei Latini, esercitando un ruolo pastorale equivalente a quello di vescovo per i cattolici di rito latino della Georgia, Armenia e Azerbaijan.

Venne nominato vescovo titolare di Musti da Giovanni Paolo II, dal quale viene ordinato il 6 gennaio 2000 nella Basilica di San Pietro.

Nel 2005 indisse il primo sinodo diocesano per l'amministrazione apostolica del Caucaso.

Nel 2008, nel corso della guerra tra la Russia e la Georgia, denuncịò che «la paura della gente è quella di essere lasciati soli di fronte al gigante russo, e che gli occidentali sappiano solo parlare bene».[1]

Genealogia episcopalemodifica | modifica sorgente

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Genealogia episcopale.

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Il vescovo Pasotto: «La gente ha paura di essere abbandonata di fronte alla Russia» in Corriere della Sera, 11-08-08.

Voci correlatemodifica | modifica sorgente

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

Predecessore Vescovo titolare di Musti Successore BishopCoA PioM.svg
Francisco João Silota dal 9 novembre 1999 in carica







Creative Commons License