Guido Agnolin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Guido Agnolin
Informazioni personali
Arbitro di Football pictogram.svg Calcio
Nome Guido Agnolin
Attività nazionale
Anni Campionato Ruolo
1945 - 1955 Serie A Arbitro
Attività internazionale
1952 - 1955 UEFA Arbitro
Premi
Anno Premio
1953 Premio Giovanni Mauro

Guido Agnolin (Bassano del Grappa, 18 settembre 1912Bassano del Grappa, 27 luglio 1993) è stato un arbitro di calcio italiano.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Aspirante arbitro dal 1930, diviene arbitro effettivo nel 1932 e la sua carriera arbitrale si sarebbe sviluppata nell'immediato Dopoguerra, dopo che durante il conflitto bellico aveva anche rischiato di morire.[1]

Nella stagione 1945/1946 debutta in serie A in occasione della partita Milan-Brescia ed al termine di quel campionato viene inoltre designato per la finale della Coppa Alta Italia tra Bologna e Novara.

Nel 1952 viene promosso al livello di arbitro internazionale ed al termine della stagione 1952/1953 è insignito con il prestigioso Premio Giovanni Mauro.

Nel 1954 è tra i fondatori, assieme a Numa Pompilio Selvaggi, della Sezione AIA di Bassano del Grappa di cui è Presidente nel 1955 e dal 1963 al 1975. Termina l'attività sui campi nel 1955 in occasione della partita Genoa-Atalanta.

Guido Agnolin è inoltre il padre di Luigi, anch'egli arbitro internazionale.

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ » Storia

Collegamento direttomodifica | modifica sorgente








Creative Commons License