Gunnar Nilsson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gunnar Nilsson
1976-07-10 Gunnar Nilsson im BMW CSL.jpg
Dati biografici
Nazionalità Svezia Svezia
Automobilismo Automobilismo
Carriera
Carriera in Formula 1
Stagioni 1976-1977
Scuderie Lotus
Miglior risultato finale 8° (1977)
GP disputati 32 (31 partenze)
GP vinti 1
Podi 4
Punti ottenuti 31
Giri veloci 1
 

Gunnar Nilsson (Helsingborg, 20 novembre 1948Londra, 20 ottobre 1978) è stato un pilota automobilistico svedese di Formula 1.

Carrieramodifica | modifica sorgente

Gli inizimodifica | modifica sorgente

Nilsson si interessò all'automobilismo alla fine degli anni '60 prendendo parte a varie corse locali.[1] Nel 1974 decise di trasferirsi in Inghilterra e debuttò in Formula Vee. Con una March privata perse parte al campionato di F3 inglese nel 1975 e a fine stagione vinse il titolo di categoria. Per l'anno seguente Nilsson avrebbe dovuto debuttare in Formula 2, ma arrivò la chiamata dalla Lotus in Formula 1.

Formula 1modifica | modifica sorgente

Gunnar Nilsson fu chiamato in Formula 1 da Colin Chapman dopo un discreto palmares nelle formule minori, ma senza particolari acuti: fu una delle tante scommesse vinte dal manager inglese della Lotus, che lo volle al debutto a inizio stagione 1976.

Vincitore del Gran Premio del Belgio 1977 su Lotus, è morto nel 1978, stroncato da un cancro, nell'ospedale di Charing Cross, dopo che un mese prima aveva partecipato ai funerali del collega connazionale Ronnie Peterson, morto in un incidente durante il GP d'Italia a Monza.

Negli ultimi mesi di vita aveva inviato agli amici una lettera, invitandoli a cooperare per una creazione di una fondazione sulla ricerca scientifica contro il cancro.

Grazie a questa sua iniziativa, molti appassionati di automobilismo offrirono fondi e diffusero a loro volta la richiesta di denaro in tutto il mondo; furono raccolti un miliardo e 440 milioni di lire. I lettori della rivista Autosprint donarono 170 milioni di lire del tempo, consentendo un avvio immediato alla Fondazione contro il cancro che si organizzò con un lavoro di ricerca, a nome del campione svedese.

Risultati in Formula 1modifica | modifica sorgente

1976 Scuderia Vettura Flag of Brazil (1968-1992).svg Flag of South Africa 1928-1994.svg Flag of the United States.svg Flag of Spain (1945 - 1977).svg Flag of Belgium.svg Flag of Monaco.svg Flag of Sweden.svg Flag of France.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Austria.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Italy.svg Flag of Canada.svg Flag of the United States.svg Flag of Japan.svg Punti Pos.
Lotus Lotus 77 Rit Rit 3 Rit Rit Rit Rit Rit 5 3 Rit 13 12 Rit 6 11 10º
1977 Scuderia Vettura Flag of Argentina.svg Flag of Brazil (1968-1992).svg Flag of South Africa 1928-1994.svg Flag of the United States.svg Flag of Spain (1977 - 1981).svg Flag of Monaco.svg Flag of Belgium.svg Flag of Sweden.svg Flag of France.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Austria.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Italy.svg Flag of the United States.svg Flag of Canada.svg Flag of Japan.svg Punti Pos.
Lotus Lotus 78 NP 5 12 8 5 Rit 1 19 4 3 Rit Rit Rit Rit Rit Rit Rit 20
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Solo prove/Terzo pilota Non qualificato Ritirato/Non class. Squalificato Non partito

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ (EN) Drivers: Gunnar Nilsson, gradprix.com. URL consultato il 9 aprile 2012.

Controllo di autorità VIAF: 75133222








Creative Commons License