Guru Gobind Singh

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Guru Gobind Singh (in punjabi ਗੁਰੂ ਗੋਬਿੰਦ ਸਿੰਘ, gʊɾu gobɪn̪d̪ sɪ́ŋg; Patna, 22 dicembre 1666Nanded, 7 ottobre 1708) è stato il decimo guru dei Sikh.

Figlio del Guru Tegh Bahadur e di Mata Gujri, diventò guru l'11 novembre 1675, nove anni dopo la decapitazione del padre. Guidò l'opposizione al regno del Gran Mogol Aurangzeb ma strinse in seguito un'alleanza con il figlio Bahadur Shah I. Guru Gobind Singh fu l'ultima persona che ricoprì il ruolo di guru; egli stesso, decise che l'ultimo e permanente guru sarebbe stato il libro Guru Granth Sahib, che tutt'oggi rimane il testo sacro della religione Sikh.

Altri progettimodifica | modifica sorgente

Predecessore Guru dei Sikh Successore SikhismSymbol.PNG
Guru Tegh Bahadur 1675 - 1708 Guru Granth Sahib

Controllo di autorità VIAF: 7403162 LCCN: n50082097








Creative Commons License