Gustavo Manduca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gustavo Manduca
Dati biografici
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 180 cm
Peso 75 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Squadra APOEL APOEL
Carriera
Squadre di club1
1997 Gremio Grêmio  ? (?)
1998 HJK HJK 2 (0)
1998 Atlantis Atlantis 10 (2)
1999-2000 Felgueiras Felgueiras 13 (2)
2000 Esposende 18 (7)
2000-2003 Chaves Chaves 69 (22)
2003-2004 Paços de Ferreira Paços de Ferreira 29 (3)
2004-2006 Maritimo Marítimo 46 (11)
2006 Benfica Benfica 16 (1)
2006-2010 AEK Atene AEK Atene 105 (18)
2010- APOEL APOEL 72 (24)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 7 settembre 2012

Gustavo Manduca (Urussanga, 8 giugno 1980) è un calciatore brasiliano, attaccante dell'APOEL Nicosia.

Carrieramodifica | modifica sorgente

Clubmodifica | modifica sorgente

Dopo diversi anni trascorsi nelle giovanili di alcuni club, viene acquistato nel 2004 dal Marítimo dove trascorre due stagioni, e nel 2006 viene acquistato dal Benfica. Nel 2006 viene acquistato dall'AEK Atene[1] in prestito dove colleziona 51 presenze e 6 reti. Nel 2010 viene acquistato dall'APOEL Nicosia e durante il match di Champions League disputatosi il 13 settembre 2011 contro lo Zenit San Pietroburgo, segna la rete del pareggio momentaneo contro la squadra russa[2].

Palmarèsmodifica | modifica sorgente

Clubmodifica | modifica sorgente

Competizioni nazionalimodifica | modifica sorgente

APOEL Nicosia: 2010-2011
APOEL Nicosia: 2011

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ UFFICIALE: Manduca all'Aek di Atene
  2. ^ LIVE TMW - DIRETTA CHAMPIONS - Le cinque squadre passate ai gironi

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License