Gylfi Sigurðsson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gylfi Sigurðsson
Goteborg Gamla Ullevi SWE-ICE 26 Gylfi Sigurdsson.jpg
Dati biografici
Nome Gylfi Þór Sigurðsson
Nazionalità Islanda Islanda
Altezza 186[1] cm
Peso 79[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrocampista offensivo
Squadra Tottenham Tottenham
Carriera
Giovanili
2002
2002-2005
2005-2008
FH Hafnarfjordur FH Hafnarfjörður
Breidablik Breiðablik
Reading Reading
Squadre di club1
2008 Reading Reading 0 (0)
2008 Shrewsbury Town Shrewsbury Town 5 (1)
2008-2009 Reading Reading 0 (0)
2009 Crewe Alexandra Crewe Alexandra 15 (3)
2009-2010 Reading Reading 42 (18)
2010-2012 Hoffenheim Hoffenheim 36 (9)
2012 Swansea City Swansea City 18 (7)
2012- Tottenham Tottenham 50 (6)
Nazionale
2005
2006
2006-2007
2007-2011
2010-
Islanda Islanda U-17
Islanda Islanda U-18
Islanda Islanda U-19
Islanda Islanda U-21
Islanda Islanda
3 (2)
3 (1)
15 (9)
14 (6)
18 (4)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate all'8 marzo 2014

Gylfi Þór Sigurðsson (Reykjavík, 9 settembre 1989) è un calciatore islandese, centrocampista offensivo del Tottenham e della Nazionale islandese.

Caratteristiche tecnichemodifica | modifica sorgente

Sigurðsson può giocare da trequartista, esterno destro o sinistro.[2] Tra le sue abilità spicca l'efficienza nel tiro dalla distanza, che egli sfrutta anche nei calci piazzati.[3]

Carrieramodifica | modifica sorgente

Clubmodifica | modifica sorgente

Gli inizimodifica | modifica sorgente

Nato a Reykjavík, Sigurðsson comincia a giocare nelle giovanili di alcuni club islandesi, come l'Hafnarfjörður ed il Breiðablik, e viene convocato spesso nelle Nazionali minori islandesi, in particolare nell'Under-17.

L'approdo in Inghilterramodifica | modifica sorgente

Nell'estate del 2005 gioca in prova per un certo periodo di tempo al Preston North End, senza esito. Il 1º ottobre 2005 firma per il Reading[4], giocando per tre anni nella squadra riserve. Poco prima della stagione 2007-2008 lui ed altri cinque suoi coetanei vengono ufficialmente integrati in prima squadra e firmano i loro primi contratti da professionisti[5].

Il 2008-2009modifica | modifica sorgente

Entra ufficialmente a fare parte della prima squadra per la stagione 2008-2009, quando gli viene affidato il numero 34. Debutta con la maglia bianco-blu contro il Luton Town in League Cup il 26 agosto[6]. Realizza un rigore contro lo Stoke nella stessa manifestazione, subentrando dalla panchina.

Per poter fare esperienza, viene mandato in prestito per un mese allo Shrewsbury Town[7], con il quale segna al suo debutto in campionato contro il Bournemouth il 18 ottobre 2008[8]. Il 26 febbraio si trasferisce al Crewe Alexandra, e debutta due giorni dopo contro il Brighton, segnando all'89'.

Il 2009-2010modifica | modifica sorgente

Nella stagione 2009-2010 segna il suo primo gol contro il Burton Albion l'11 agosto, nel primo turno casalingo di Carling Cup[9]. Segna il suo primo gol in campionato nella sconfitta per 3-2 contro il Peterborough il 19 settembre[10].

Gioca anche la FA Cup nella quale i Royals escono agli ottavi di finale. Segna contro il Liverpool nel terzo turno, il 13 gennaio 2010. Durante il recupero, segna il rigore che porta il risultato sull'1-1, portando la partita ai supplementari, dove i bianco-blu trionferanno 2-1[11]. Segna poi il gol della vittoria all'87' della gara contro il Burnley nel quarto turno[12]. Nel quinto, invece, segna un gol al West Bromwich nel recupero, che porta il risultato al vittorioso 3-2[13].

Il 3 aprile vince il titolo di Miglior giocatore della Championship per il mese di marzo, dopo aver segnato 5 gol in 6 partite giocate nel mese[14]. Segna anche nella gara finale della stagione contro il Preston North End[15]. Prima della partita, Sigurðsson era stato nominato Giocatore della stagione del Reading, battendo Jimmy Kebe e Ryan Bertrand, rispettivamente secondo e terzo.senza fonte

Finisce la stagione con 21 gol all'attivo in 44 presenze[16]. Nel maggio 2010 prolunga il contratto per altri tre anni[17].

Il passaggio all'Hoffenheimmodifica | modifica sorgente

Inizia la nuova stagione segnando il gol del pareggio nell'amichevole contro lo Scunthorpe United con un tiro dai 25 metri[18].

La sera dopo la partita, i media islandesi affermano che Sigurðsson stesse viaggiando per la Germania dove il lunedì successiva avrebbe sostenuto le visite mediche per l'Hoffenheim, club di Bundesliga[19]. Il 31 agosto successivo firma per il suo nuovo club. Senza rivelare il prezzo del suo trasferimento (poi noto a 5,2 milioni di euro), il Reading rivela solo che questo supera il precedente record del club stabilito dal passaggio dell'attaccante irlandese Kevin Doyle al Wolverhampton, costato 6,5 milioni di sterline[20].

Debutta con l'Hoffenheim il 10 settembre, all'80' del 2-0 vittorioso contro lo Schalke 04. Il primo gol arriva nella successiva partita, il 18 settembre, contro il Kaiserslautern, con un calcio di punizione che chiude i conti sul 2-2 finale. La sua prima stagione si conclude con 29 presenze e 9 gol segnati.

Il periodo allo Swansea City e l'approdo al Tottenhammodifica | modifica sorgente

Il 2 gennaio 2012 l'Hoffenheim lo cede in prestito allo Swansea City fino al termine della stagione.

Segna il suo primo gol il 4 febbraio contro il West Bromwich Albion. Il 3 marzo segna una doppietta nello 0-2 esterno contro il Wigan Athletic. In totale sono 7 i gol messi a segno in 17 incontri di Premier disputati.

Il 26 maggio lo Swansea lo acquista a titolo definitivo dall'Hoffenheim ma il 4 luglio viene ufficializzato il suo passaggio al Tottenham per 8,4 milioni di euro.

Nazionalemodifica | modifica sorgente

Sigurðsson era nella Nazionale impegnata nelle qualificazioni per l'Europeo Under-19 del 2008, segnando due volte nelle qualificazioni e due nel turno successivo.

Il 16 novembre 2007 debutta con la Nazionale under-21, giocando mezz'ora contro i pari età della Germania[21]. Debutta nelle qualificazioni per l'Europeo del 2009 quattro giorni dopo, subentrando nel recupero, e gioca tutte le partite rimanenti. Nell'ultima partita segna contro la Slovacchia, ma Miroslav Stoch pareggia sull'1-1[22]. Debutta nelle qualificazioni per l'Europeo 2011 ad ottobre contro San Marino e segna subito una doppietta nello spazio di 16 minuti nel 6-0 complessivo[23]. Nel maggio 2010 debutta per 90' contro l'Andorra, fornendo anche un assist. Nel giugno 2011 gioca poi le tre partite del Girone A dell'Europeo Under-21 con la sua selezione.

Il 3 settembre 2010 debutta in Nazionale maggiore in Islanda-Norvegia (1-2) valida per le qualificazioni all'Europeo 2012. Segna il suo primo gol in nazionale il 7 ottobre 2011 in Portogallo-Islanda (6-3) al 94' su calcio di rigore.

Statistichemodifica | modifica sorgente

Presenze e reti nei clubmodifica | modifica sorgente

Statistiche aggiornate al 8 marzo 2014.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2007-2008 Inghilterra Reading FLC 0 0 FACup+CdL 0+0 0+0 - - - - - - 0 0
ago.-dic. 2008 FLC 0 0 FACup+CdL 1+2 0+0 - - - - - - 3 0
ott. 2008 Inghilterra Shrewsbury Town FL2 5 1 FACup+CdL 0+0 0+0 - - - - - - 5 1
feb.-giu. 2009 Inghilterra Crewe Alexandra FL1 15 3 FACup+CdL 0+0 0+0 - - - - - - 15 3
2009-2010 Inghilterra Reading FLC 38 16 FACup+CdL 5+1 3+1 - - - - - - 44 20
lug.-set. 2010 FLC 4 2 FACup+CdL 0+0 0+0 - - - - - - 4 2
Totale Reading 42 18 9 4 51 22
set. 2010-2011 Germania Hoffenheim BL 29 9 CG 3 1 - - - - - - 32 10
2011-2012 BL 7 0 CG 0 0 - - - - - - 7 0
Totale Hoffenheim 36 9 3 1 39 10
gen.-giu. 2012 Inghilterra Swansea City PL 18 7 FACup+CdL 1+0 0+0 - - - - - - 19 7
2012-2013 Inghilterra Tottenham PL 33 3 FACup+CdL 2+2 0+1 UEL 11 3 - - - 48 7
2013-2014 PL 17 3 FACup+CdL 0+2 0+1 UEL 7 0 - - - 26 4
Totale Tottenham 50 6 6 2 18 3 74 11
Totale carriera 166 44 19 7 18 3 203 54

Cronologia presenze e reti in Nazionalemodifica | modifica sorgente

Palmarèsmodifica | modifica sorgente

Individualemodifica | modifica sorgente

  • Miglior giocatore della Championship del mese: 1
marzo 2010
  • Miglior giocatore stagionale del Reading: 1
2009-2010

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ a b http://www.tottenhamhotspur.com/first%20team%20profiles/gylfi%20sigurdsson/
  2. ^ http://www.transfermarkt.it/it/gylfi-sigurdsson/profil/spieler_90466.html
  3. ^ Gylfi Sigurdsson - Goal.com
  4. ^ (EN) Royals sign Iceland youngster in readingfc.co.uk, 14-10-2005. URL consultato l'08-01-2008.
  5. ^ (EN) Royals make six Academy signings in readingfc.co.uk, 06-07-2007.
  6. ^ (EN) Reading vs Luton Town, Reading FC. URL consultato il 03-09-2010.
  7. ^ (EN) Sigurdsson signs for Shrewsbury in BBC Sport, 16-10-2008. URL consultato il 19-10-2008.
  8. ^ (EN) Shrewsbury 4–1 Bournemouth, BBC Sport, 18-10-2008. URL consultato il 27-10-2009.
  9. ^ (EN) Reading 5 – 1 Burton Albion, BBC Sport, 11-08-2009. URL consultato il 14-08-2009.
  10. ^ (EN) Peterborough 3 – 2 Reading, BBC Sport, 19-09-2009. URL consultato il 07-11-2009.
  11. ^ (EN) Liverpool 1-2 Reading in news.bbc.co.uk, 13-01-2010. URL consultato il 07-08-2010.
  12. ^ (EN) Reading 1-0 Burnley in guardian.co.uk, 25-01-2010. URL consultato il 07-08-2010.
  13. ^ (EN) West Brom 2-3 Reading in news.bbc.co.uk, 24-02-2010. URL consultato il 07-08-2010.
  14. ^ (EN) Sigurdsson named Player of the Month, The Football League, 03-04-2010. URL consultato il 03-04-2010.
  15. ^ (EN) Reading 4-1 Preston in news.bbc.co.uk, 02-04-2010. URL consultato il 07-08-2010.
  16. ^ (EN) ESPN Soccernet Gylfi Sigurdsson profile, soccernet.espn.go.com. URL consultato il 07-08-2010.
  17. ^ (EN) Sigurdsson signs new three year deal at Reading FC in getreading.co.uk, 27-05-2010. URL consultato il 07-08-2010.
  18. ^ (EN) Reading 1-2 Scunthorpe in news.bbc.co.uk, 07-08-2010. URL consultato il 07-08-2010.
  19. ^ (IS) Gylfi Þór á leið til Hoffenheim - Fer í læknisskoðun á mánudaginn in mbl.is, 28-08-2010. URL consultato il 03-09-2010.
  20. ^ (EN) Hoffenheim sign Reading's Sigurdsson for at least £6.5m in BBC Sport, 28-08-2010. URL consultato il 03-09-2010.
  21. ^ (EN) Under 21s boost for Sigurdsson in readingfc.co.uk, 07-11-2007. URL consultato l'08-01-2008.
  22. ^ (IS) Jafntefli við Slóvaka hjá U21 karla in ksi.is, 09-09-2008.
  23. ^ (EN) Goal glut continues for resurgent Iceland in uefa.com, 13011-2009.

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License