Hans von Greiffenberg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Hans von Greiffenberg
Il tenente generale' Greiffenberg
Il tenente generale' Greiffenberg
12 ottobre 1893 - 30 giugno 1951
Nato a Trzebiatkow
Morto a Königstein im Taunus
Dati militari
Paese servito Flag of the German Empire.svg Impero Tedesco
Flag of Germany (3-2 aspect ratio).svg Repubblica di Weimar
GermaniaTerzo Reich
Forza armata Kaiserstandarte.svg Deutsches Heer
Flag of Weimar Republic (war).svg Reichswehr
War Ensign of Germany 1938-1945.svg Wehrmacht
Arma Heer
Grado General der Infanterie
Guerre Prima guerra mondiale
Seconda guerra mondiale
Battaglie Campagna di Polonia
Campagna di Francia
Operazione Barbarossa
Assedio di Leningrado
Battaglia di Ržev
Decorazioni Croce di Cavaliere della Croce di Ferro

senza fonte

voci di militari presenti su Wikipedia

Hans von Greiffenberg (Trzebiatkow, 12 ottobre 1893Königstein im Taunus, 30 giugno 1951) è stato un generale tedesco.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Di famiglia nobile della Pomerania, intraprese la carriera militare; partecipò alla prima guerra mondiale come tenente del Quattordicesimo Reggimento di Fanteria Graf Schwerin, distinguendosi in diverse azioni sul fronte occidentale.

Dopo la fine della guerra entrò nella Reichswehr deciso a continuare la sua carriera militare nonostante la caduta dell'impero; fu aiutante di campo e intendente dei generali Kurt von Hammerstein-Equord ed Erich von dem Bussche-Ippenburg sempre in alcuni battaglioni di fanteria; nell'aprile 1925 venne promosso capitano (Hauptmann); dal 1925 al 1926 ricoprì alcuni incarichi al ministero della guerra e fu ausiliario negli eserciti finlandese e spagnolo. Nel 1931 venne nominato Kompanienchef del reggimento di stanza a Deutsch Krone.

Dal 1932 al 1933 ebbe il comando della scuola militare di Fort Leavenworth e pochi anni dopo fu promosso colonnello; aggregato allo stato maggiore partecipò alla campagna di Polonia e nel 1940 divenne maggior generale.

Capo di Stato Maggiore della 12ª armata in Grecia, il 18 maggio 1941 fu insignito della Croce del cavaliere e assegnato come capo di stato maggiore nell'Heeresgruppe B nell'armata centrale del feldmaresciallo Fedor von Bock in Russia. Fu poi sotto List in Caucaso e gravemente ferito nel 1943 fu assegnato ad un gruppo di riserva. In quello stesso anno fu nominato addetto militare nella Budapest di Horthy; dopo la caduta di Budapest si rifugiò in Austria e si consegnò spontaneamente alle truppe americane; scontò due anni di prigione, e, liberato nel 1947, fece per qualche tempo parte dellHistorical Division dell'esercito americano.

Bibliografiamodifica | modifica sorgente

  • Dermot Bradley: Die Generale des Heeres 1921-1945, Band 4: Fleck-Gyldenfeldt, Biblio Verlag, Osnabrück 1996, ISBN 3-7648-2488-3, S.412-413

Altri progettimodifica | modifica sorgente

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie







Creative Commons License