Harry Golombek

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Harry Golombek (Londra, 1º marzo 1911Chalfont St. Giles, 7 gennaio 1995) è stato uno scacchista inglese.

Vinse il campionato britannico di scacchi nel 1947, 1949 e 1955. La FIDE lo nominò nel 1985 Grande Maestro Honoris Causa.

Arbitro Internazionale, ha diretto 6 partite per il titolo mondiale: nel 1954, 1957, 1958, 1960, 1961 e 1963. Ha arbitrato anche il torneo dei candidati del 1959 in Jugoslavia (vinto da Mikhail Tal) e l'incontro Petrosian-Hübner del 1971 a Siviglia, valido per la selezione al titolo mondiale.

Fece parte nove volte della rappresentativa inglese alle olimpiadi degli scacchi dal 1935 al 1962.

Altri buoni risultati furono i seguenti:

Nel 1939 Golombek stava partecipando alle olimpiadi di Buenos Aires con C. H. O'D. Alexander e Stuart Milner-Barry quando iniziò la seconda guerra mondiale. Ritornarono subito in Inghilterra e furono assegnati al centro di Bletchley Park per la decodifica del Codice Enigma. Il codice fu decodificato con successo e questo permise l'intercettazione di numerosi importanti messaggi tedeschi.

Golombek fu editore del British Chess Magazine dal 1938 al 1940 e poi negli anni '60 e '70. Curò la rubrica scacchistica del Times di Londra dal 1945 al 1989. Scrisse numerosi libri di scacchi, tra cui la Golombek's Encyclopedia of Chess nel 1977 (ed. Batsford/Crown), poi pubblicata nel 1981 dalla "Penguin Books" col titolo The Penguin Encyclopedia of Chess. Nel 1976 pubblicò A History of Chess (ed. Routledge & Kegan). Tradusse numerosi libri, tra cui The Art of the Middle Game di Keres e Kotov.

Nel 1966 gli fu conferita l'onorificenza di OBE (Ordine dell'Impero Britannico), il primo a ricevere questo titolo per meriti scacchistici.

Bibliografiamodifica | modifica sorgente

  • Chicco, Porreca, Dizionario enciclopedico degli scacchi, Mursia 1971

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

Controllo di autorità VIAF: 29534568 LCCN: n50034562








Creative Commons License