Heinz Edelmann

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Heinz Edelmann (Claus Spahn 1982)

Heinz Edelmann (Ústí nad Labem, 20 giugno 1934Stoccarda, 21 luglio 2009) è stato un illustratore e designer tedesco.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Nato nell'allora Cecoslovacchia, è conosciuto essenzialmente per essere stato art director del film d'animazione del 1968 Yellow Submarine, basato sulla celebre canzone omonima dei Beatles, di cui l'artista curò la caratterizzazione in chiave psichedelica.

È stato anche l'ideatore della mascotte Curro, utilizzata per l'Esposizione mondiale di Siviglia del 1992.

Edelmann ha studiato graphic design con Joseph Beuys all'Accademia di Belle Arti di Dusseldorf, all'avanguardia negli anni cinquanta. Da allora ha lavorato nel design, nell'illustrazione, nella pubblicità, nell'animazione cinematografica, svolgendo soprattutto attività di docente della materia (ruolo a cui ha tenuto molto)[1].

Ha vissuto e lavorato in Germania, Inghilterra e Paesi Bassi. È morto per collasso cardiocircolatorio e insufficienza renale all'età di 75 anni[2].

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Fonte: (EN) "Graphis: A tribute to Heinz Edelmann"
  2. ^ Vedi: "Heinz Edelmann, ‘Yellow Submarine’ Artist, Dies at 75" articolo del The New York Times. (URL consultato il 23 luglio 2009)

Bibliografiamodifica | modifica sorgente

  • Heinz Edelmann: Das Buch der Bücher = The book of books. Klett-Cotta, Stoccarda 1997, ISBN 3-608-91892-2.
  • Heinz Edelmann: Skizzenbuch. König, Colonia 2000, ISBN 3-88375-459-5.
  • Heinz Edelmann: The incredible! A novel. König, Colonia 2004, ISBN 3-88375-759-4.
  • Fiona Andreanelli, Heinz Edelmann , Charlie Gardner: The Beatles – yellow submarine. Gerstenberg, Hildesheim 2004, ISBN 3806750661.
  • Kenneth Grahame: Der Wind in den Weiden oder der Dachs läßt schön grüßen, möchte aber auf keinen Fall gestört werden. Ein Roman für Kinder. Traduzione di Harry Rowohlt. Middelhauve, Colonia 1973, ISBN 3787681205 (anche ISBN 3423072121).
  • Peter Hacks: Kathrinchen ging spazieren. Middelhauve, Colonia 1973, ISBN 3787693904.
  • Peter Hacks: Meta Morfoss. Eine Geschichte. Middelhauve, Monaco di Baviera 1975, ISBN 3787695109.
  • Manuel Gasser: Manuel Gassers Köchel-Verzeichnis. Kulinarische Erinnerungen und Erfahrungen mit vielen seltenen Rezepten. Insel-Verlag, Francoforte sul Meno 1975, ISBN 3-458-01796-8.

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

Controllo di autorità VIAF: 91374219 LCCN: n83136796








Creative Commons License