Herbert Howells

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Herbert Howells (Lydney, 17 ottobre 189223 febbraio 1983) è stato un compositore, insegnante e direttore d'orchestra inglese.

È stato il più giovane di sei fratelli nati da Oliver e Elizabeth Howells.

Il padre era un appassionato musicista di organo e i suoi primi studi musicali furono svolti con Herbert Brewer alla Cattedrale di Gloucester.

Ha studiato dapprima a Gloucester e successivamente al R.C.M. (Royal College of Music) di Londra, nel quale, dal 1920 ha assunto il ruolo di insegnante, impegnato nel recupero dello stile rinascimentale inglese.

Durante la seconda guerra mondiale, prestò i suoi servigi come organista al St John's College di Cambridge.

In tarda età ottenne riconoscimenti da parte della Università di Cambridge.

Tra le sue opere principali, sono da annoverare musiche strumentali da camera (Comedy Suite, Sonate, Lady Audery's Suite, quartetto per archi); musica sinfonica (Pastoral Rhapsody, Procession); musica vocale per coro, pianistica e anche religiosa (Hymnus Paradisi).[1]

Infatti, Howells è particolarmente conosciuto per la sua produzione di musica cristiana anglicana, che comprende canti per le preghiere del mattino, del pomeriggio e della sera, canti eucaristici, Magnificat e musica per i cori delle cattedrali di Westminster e di St.Paul.

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ "Dizionario di musica", di A.Della Corte e G.M.Gatti, Paravia, 1956,pag.297

Controllo di autorità VIAF: 59269800 LCCN: n81131531

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie







Creative Commons License