Hilderaldo Bellini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Hilderaldo Bellini
Hilderaldo Bellini.jpg
Dati biografici
Nome Hilderaldo Luiz Bellini
Nazionalità Brasile Brasile
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Difensore
Carriera
Giovanili
1947-1948 SE Itapirense
Squadre di club1
1949-1951 Sanjoanense Sanjoanense  ? (?)
1952-1961 Vasco da Gama Vasco da Gama  ? (?)
1962-1967 San Paolo San Paolo 205 (1)
1967-1969 Atletico-PR Atlético-PR  ? (?)
Nazionale
1957-1966 Brasile Brasile 51 (0)
Palmarès
W.Cup.svg  Mondiali di calcio
Oro Svezia 1958
Oro Cile 1962
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 29 novembre 2006

Hilderaldo Luiz Bellini (Itapira, 7 giugno 1930San Paolo, 20 marzo 2014[1]) è stato un calciatore brasiliano.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Nacque nello Stato di San Paolo da padre di origine italiana. Sofferente da lungo tempo del morbo di Alzheimer in stadio avanzato, è scomparso nel 2014 all'età di 83 anni, a seguito di un arresto cardiaco[2].

Carrieramodifica | modifica sorgente

Clubmodifica | modifica sorgente

Crebbe calcisticamente nella Itapirense, club della sua città natale, in cui si mise in luce come difensore centrale dalla tecnica non sopraffina, ma di sicuro affidamento. Nel 1949, a 19 anni, passò alla São Joanense dove rimase due stagioni. Nel 1951 si trasferì al Vasco da Gama di Rio de Janeiro, con il quale vinse tre campionati carioca (1952, 1956 e 1958) e il Torneo interstatale Rio-São Paulo. Il periodo al Vasco da Gama fu il più prolifico per Bellini, in quanto ad esso furono legate tutte le sue vittorie a livello di club. Dal 1962 al 1969, anno del definitivo ritiro dal calcio, Bellini non vinse più alcun trofeo.

Nazionalemodifica | modifica sorgente

Chiamato in Nazionale nel 1957 (esordio a Lima il 13 aprile, Perù - Brasile 1-1), fu tra i selezionati ai campionati del mondo del 1958 in Svezia, del 1962 in Cile e del 1966 in Inghilterra, laureandosi campione del mondo nel 1958 e nel 1962 e passando alla storia come il primo giocatore, in qualità di capitano della Nazionale brasiliana, a sollevare la Coppa Rimet. Quel gesto divenne da allora un classico, che dura tuttora.[3] Vinse anche due Coppe Rocca (Torneo Argentino - Brasiliano), nel 1957 e 1960. In totale giocò in Nazionale 51 incontri fino al 1966.

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Brasile: morto l'ex nazionale Bellini in ANSA, 21 marzo 2014. URL consultato il 21 marzo 2014.
  2. ^ apitão do primeiro título mundial do Brasil, Bellini morre aos 83 anos (pt) Esporte.uol.com-br
  3. ^ multimedia - LASTAMPA.it







Creative Commons License