Hiram Keller

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Hiram Keller-Undercofler Jr. (Moody Field, 3 maggio 1944Atlanta, 20 gennaio 1997) è stato un attore e modello statunitense.

Biografia e carrieramodifica | modifica sorgente

Figlio di un noto giurista della Corte Suprema della Georgia, inizia la carriera come modello, professione che svolge per 14 anni: frequenta i corsi privati di Actor's Studio che Lee Strasberg tiene per le giovani celebrità (1966), ma li abbandona prima del termine. Il suo debutto al cinema è del 1968, quando interpreta Wolf nell'allestimento a Broadway di Hair. Sbarcato in Europa, inizia a frequentare il jet set di un particolare filone artistico degli anni sessanta, vantando amicizie e collaborazioni con Andy Warhol, Franco Zeffirelli, Pier Paolo Pasolini, Helmut Berger.

La sua produzione più importante è la partecipazione al film Fellini Satyricon (viene definito il "Dorian Gray felliniano"), ma la sua carriera non decolla mai del tutto e deve accontentarsi di ruoli minori e marginali, prima del definitivo abbandono delle scene nel 1982.

Sposato con Kristina St. Clair (1981-1987), ha avuto una figlia, Serena Keller-Undercofler.

Muore di cancro il 20 gennaio 1997 ad Atlanta, in Georgia.

Filmografiamodifica | modifica sorgente

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

Controllo di autorità VIAF: 49433665 LCCN: nr2002014343








Creative Commons License