Hossam Hassan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo calciatore nato nel 1989, vedi Hossam Hassan (1989).
Hossam Hassan
Dati biografici
Nazionalità Egitto Egitto
Altezza 178 cm
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore (ex attaccante)
Squadra Al-Masry Al-Masry
Carriera
Giovanili
1983-1985 Al-Ahly Al-Ahly
Squadre di club1
1985-1990 Al-Ahly Al-Ahly 81 (34)
1990-1991 PAOK Salonicco PAOK Salonicco 19 (5)
1991-1992 Neuchatel Xamax Neuchâtel Xamax 11 (7)
1992-1999 Al-Ahly Al-Ahly 143 (83)
1999-2000 Al-Ain Al-Ain 5 (3)
2000-2004 Zamalek Zamalek 68 (40)
2004-2006 Al-Masry Al-Masry 53 (18)
2006-2007 Tersana Tersana 9 (6)
2007 Al-Ittihad Alessandria Al-Ittihad Alessandria 53 (18)
Nazionale
1985-2006 Egitto Egitto 169 (69)
Carriera da allenatore
2009 Itesalat Itesalat
2009-2011 Zamalek Zamalek
2011 Ismaily Ismaily
2012- Al-Masry Al-Masry
2013- Giordania Giordania {{{15}}}
Palmarès
Coppa Africa.svg  Coppa d'Africa
Oro Burkina Faso 1998
Oro Egitto 2006
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Hossam Hassan (Il Cairo, 10 agosto 1966) è un allenatore di calcio ed ex calciatore egiziano, di ruolo attaccante.

Carrieramodifica | modifica sorgente

Soprannominato 'Il Maradona del Nilo' deteneva il record di presenze nella Nazionale egiziana con 168 partite, ora superato da Ahmed Hassan, ma mantiene il record di gol segnati, 69. La sua ultima squadra è stata l'Al-Ittihad Al-Iskandary di Alessandria d'Egitto, terzo club egiziano dopo Al-Ahly e Al-Zamalek. Da novembre 2009 ricopre il ruolo di allenatore dello Al-Zamalek.

Ha un fratello gemello, Ibrahim, che ha collezionato 125 presenze in Nazionale.

Palmarèsmodifica | modifica sorgente

Clubmodifica | modifica sorgente

Competizioni nazionalimodifica | modifica sorgente

Al-Ahly: 1984–85, 1988–89, 1992–93, 1995–96
Zamalekç: 2000-01
Zamalekç: 2001, 2002
Al-Ain : 1999–00

Competizioni internazionalimodifica | modifica sorgente

Al-Ahly: 1987
Zamalekç: 2002
Al-Ahly: 1984, 1985, 1986, 1993
Zamalekç: 2003

Individualemodifica | modifica sorgente

1998

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License