Ibrido telefonico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'ibrido telefonico è un dispositivo in grado di interfacciare una linea telefonica con delle linee audio. In pratica, i segnali audio inviati verso l'ibrido vengono ricevuti dal telefono, e viceversa.

L'ibrido telefonico è molto usato in radiofonia e in televisione, in quanto permette di realizzare semplici collegamenti audio con postazioni remote a un costo molto contenuto. Il segnale proveniente dall'ibrido è gestito come una normale sorgente audio, e data la bassa latenza della comunicazione telefonica non c'è di norma necessità di inviare un segnale n-1 come ritorno.

Aspetti tecnicimodifica | modifica sorgente

Nella sua forma più semplice, l'ibrido è concettualmente un accoppiatore acustico, cioè un dispositivo che preleva acusticamente i segnali dal microtelefono. Tuttavia un ibrido telefonico è in realtà un'apparecchiatura più complessa, in grado di interfacciarsi direttamente con la linea telefonica e di effettuare la separazione necessaria per evitare interferenze.

Ibridi più complessi gestiscono più linee telefoniche e possono instradare i segnali audio di una linea verso le altre, realizzando così una teleconferenza, e di gestire linee telefoniche a due e quattro fili.

Gli ibridi più sofisticati sono accoppiati a un vero e proprio centralino, e quindi in grado di mettere in attesa o rilasciare più chiamate su una sola linea.

Gli ibridi telefonici operano in base al principio della separazione dell'impedenza, filtrando inoltre l'alimentazione a 60V normalmente presente sulle linee telefoniche.

POTS e ISDNmodifica | modifica sorgente

Esistono ibridi sia per linee telefoniche convenzionali (POTS) che ISDN. Questi ultimi permettono di gestire entrambe le linee, il bus D e anche una linea a basso bitrate per comunicazioni di servizio. Gli ibridi di questo tipo possono gestire segnali audio con una larghezza di banda di 15 kHz, equivalente alla radio FM, tramite codec G.722, MPEG-2 o MPEG-4.

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License