Il passo sospeso della cicogna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il passo sospeso della cicogna
Titolo originale To meteoro vima tou pelargou
Lingua originale francese, inglese, greco
Paese di produzione Francia, Italia, Grecia, Svizzera
Anno 1991
Durata 143 min
Colore
Audio
Genere drammatico, romantico
Regia Theodoros Angelopoulos
Soggetto Theodoros Angelopoulos
Sceneggiatura Theodoros Angelopoulos, Tonino Guerra, Petros Markaris, Thanassis Valtinos
Produttore Theodoros Angelopoulos, Bruno Pésery
Produttore esecutivo Phoebe Economopoulos
Casa di produzione Arena Films
Fotografia Giorgos Arvanitis, Andreas Sinanos
Montaggio Yannis Tsitsopoulos
Musiche Eleni Karaindrou
Scenografia Robert F. Boyle
Costumi Giorgos Patsas, Rita Riggs
Interpreti e personaggi

Il passo sospeso della cicogna è un film del 1991 diretto da Theodoros Angelopoulos.

Fu presentato in concorso al 44º Festival di Cannes.[1]

Tramamodifica | modifica sorgente

Un reporter televisivo, giunto a un villaggio greco al confine con l'Albania, crede di scorgere in un uomo che vive coltivando patate un importante uomo politico scomparso anni prima in circostanze misteriose. Interessatosi al caso, egli arriva a rintracciare la moglie dell'uomo politico scomparso.

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ (EN) Official Selection 1991, festival-cannes.fr. URL consultato il 28 giugno 2011.

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema







Creative Commons License