Ivica Iliev

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ivica Iliev
Ivica Iliev.jpg
Dati biografici
Nazionalità Jugoslavia Jugoslavia
Serbia e Montenegro Serbia e Montenegro (2003-2006)
Serbia Serbia (dal 2006)
Altezza 182 cm
Peso 78 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Squadra Flag of None.svg svincolato
Carriera
Squadre di club1
1997-2004 Partizan Partizan 150 (41)
2004-2006 Messina Messina 37 (1)
2006 Genoa Genoa 21 (4)
2006-2007 Messina Messina 21 (0)
2007-2008 PAOK Salonicco PAOK Salonicco 17 (1)
2008-2009 Energie Cottbus Energie Cottbus 27 (3)
2009-2010 Maccabi Tel Aviv Maccabi Tel Aviv 17 (3)
2010-2011 Partizan Partizan 27 (13)
2011-2013 Wisla Cracovia Wisla Cracovia 48 (4)
Nazionale
2003 Serbia e Montenegro Serbia e Montenegro 2 (1)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 19 agosto 2013

Ivica Iliev (Belgrado, 27 ottobre 1979) è un calciatore serbo, attaccante svincolato.

Carrieramodifica | modifica sorgente

Dopo una fugace apparizione in UEFA Champions League con la maglia del Partizan Belgrado, squadra in cui è cresciuto, è approdato al Messina nell'estate 2004.

È stato il primo calciatore della Serie A ad essere squalificato per una simulazione (provocando un rigore) tramite la prova tv.[1]

Nel gennaio del 2006 passa al Genoa in serie C1, contribuendo con i suoi 4 goal alla promozione dei liguri. A fine stagione torna al Messina.

Nell'estate 2007 si è trasferito al PAOK Salonicco. Segna il suo primo goal con il PAOK F.C. nello 0-2 contro gli Apollon Kalamarias. Nel 2008 si trasferisce nei tedeschi del FC Energie Cottbus. Nel 2009 si trasferisce agli isreaeliani del Maccabi Tel Aviv. Nel 2010 ritorna al Partizan Belgrado sua ex squadra.

Palmarèsmodifica | modifica sorgente

Clubmodifica | modifica sorgente

Partizan: 1998-1999, 2001-2002
Partizan: 2002-2003
Partizan: 1997-1998, 2000-2001
Partizan Belgrado: 2010-2011
Partizan Belgrado: 2010-2011

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Messina: 3 giornate di squalifica a Iliev, www.ascolicalcio.net, 24 ottobre 2005. URL consultato il 27 gennaio 2011.

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License