Jan Vennegoor of Hesselink

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jan Johannes Vennegoor of Hesselink
Big Jan.jpg
Vennegor of Hesselink a Glasgow.
Dati biografici
Nazionalità Paesi Bassi Paesi Bassi
Altezza 191 cm
Peso 92 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Ritirato 15 maggio 2012
Carriera
Giovanili
1983-1993
1993-1996
Quick 20
Twente Twente
Squadre di club1
1996-2001 Twente Twente 142 (63)
2001-2006 PSV PSV 157 (76)
2006-2009 Celtic Celtic 80 (34)
2009-2010 Hull City Hull City 31 (3)
2010-2011 Rapid Vienna Rapid Vienna 13 (4)
2011-2012 PSV PSV 17 (2)
Nazionale
2000-2008 Paesi Bassi Paesi Bassi 19 (3)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 6 maggio 2012

Jan Johannes Vennegoor of Hesselink (Oldenzaal, 7 novembre 1978) è un ex calciatore olandese, di ruolo attaccante.

Vennegoor of Hesselink con Klaas-Jan Huntelaar in Nazionale

Carrieramodifica | modifica sorgente

Clubmodifica | modifica sorgente

Ha esordito in Eredivisie nel 1996 col Twente di Enschede. Comincia subito a mostrare doti da centravanti e a segnare molti gol: 21 nella stagione 1998-1999, 19 in quella successiva. Nel 2001 arriva la "promozione": viene ceduto al PSV Eindhoven, una delle tre grandi olandesi.

Ad Eindhoven si dimostra un riuscitissimo acquisto: nella stagione 2001-2002 segna 22 gol in Eredivisie, superando l'altro bomber della squadra Mateja Kežman, che si ferma a 15. La stagione successiva è però il serbo a trascinare i Boeren: 35 gol, contro gli 8 di Jan. Nel 2003-2004 ancora 31 gol per Kežman, 12 per Jan.

Con la partenza di Kežman, Jan trova più possibilità di segnare: 19 reti il bottino del torneo 2004-2005. La stagione successiva mette a referto solo 11 gol in campionato, ma ciononostante si guadagna la convocazione per i Mondiali, superando la concorrenza di Huntelaar, che di gol ne aveva fatti 37. Nel 2006 è stato ceduto al Celtic, dove è rimasto fino al giugno 2009. Il 3 settembre 2009, svincolato, si accorda con l'Hull City firmando un contratto biennale.

Dopo la retrocessione della formazione britannica, raggiunge un accordo per la risoluzione del contratto e passa nel campionato austriaco firmando un biennale con il Rapid Vienna[1]. Il 10 giugno 2011 rescinde consensualmente il contratto che lo legava al Rapid Vienna[2]

Il 3 novembre seguente torna in Olanda firmando un contratto fino al termine della stagione con il PSV Eindhoven, squadra con la quale aveva già giocato dal 2001 al 2006.[3]. Fa il suo esordio in campionato tre giorni dopo in PSV Eindhoven-Heracles Almelo 4-1 subentrando a Tim Matavz al minuto 88. L'8 aprile 2012, seppur non giocando, vince la Coppa d'Olanda per 3-0 contro l'Heracles Almelo. Tre giorni dopo segna il suo primo gol in campionato nella sconfitta per 2-1 contro il RKC Waalwijk. Si ripete il 22 aprile nella vittoria per 2-1 contro il NEC Nijmegen. Il 15 maggio annuncia il suo ritiro dal calcio giocato.


Nazionalemodifica | modifica sorgente

È stato nel giro della Nazionale olandese, e ha partecipato al campionato del mondo 2006 e al campionato d'Europa 2008. Con la maglia oranje ha messo a segno 3 reti in 19 partite[4].

Palmarèsmodifica | modifica sorgente

Clubmodifica | modifica sorgente

PSV Eindhoven: 2002-2003, 2004-2005, 2005-2006
Twente: 2000-2001
PSV Eindhoven: 2004-2005, 2011-2012
PSV Eindhoven: 2001, 2003
Celtic: 2006-2007, 2007-2008
Celtic: 2006-2007

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Neuzugang: Vennegoor of Hesselink SK Rapid Wien - sito ufficiale 30/8/2010
  2. ^ UFFICIALE: Rapid Vienna, rescinde Vennegoor of Hesselink
  3. ^ Jan Vennegoor of Hesselink tekent bij PSV psv.nl, 3 novembre 2011
  4. ^ Statistiche su Rapidarchiv.at

Altri progettimodifica | modifica sorgente

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License