Jimmy Izquierdo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jimmy Izquierdo
Dati biografici
Nome Jimmy Alfonso Izquierdo Izquierdo
Nazionalità Ecuador Ecuador
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Difensore
Ritirato 1993
Carriera
Squadre di club1
1981-1993 Barcelona SC Barcelona SC  ? (?)
1993 Delfin Delfín  ? (?)
Nazionale
1988-1989 Ecuador Ecuador 10 (1)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Jimmy Alfonso Izquierdo Izquierdo (Ventanas, 28 maggio 1962Guayaquil, 23 aprile 1994) è stato un calciatore ecuadoriano, di ruolo difensore.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Morì per le conseguenze di un incidente automobilistico, dopo più di un anno trascorso in gravi condizioni.[1]

Caratteristiche tecnichemodifica | modifica sorgente

Giocava come difensore centrale[2] o laterale destro;[3] era dotato di un tiro potente, che gli permise di segnare diverse reti.[4]

Carrieramodifica | modifica sorgente

Clubmodifica | modifica sorgente

Ex giocatore della selezione del Guayas, Izquierdo fu messo sotto contratto dal Barcelona di Guayaquil nel 1981. Con la squadra giallo-nera divenne presto titolare, e riuscì a vincere il titolo nazionale per la prima volta nel 1985. Nel 1987 replicò il successo; nel 1990 partecipò al secondo posto in Coppa Libertadores ottenuto dalla propria squadra, segnando al Progreso, club uruguaiano, durante gli ottavi di finale.[4] Nel 1991 vinse il suo terzo titolo personale, e partecipò di nuovo alla Libertadores; è uno dei massimi realizzatori del Barcelona in tale competizione, con 7 reti.[4] Nel marzo 1993 lasciò il Barcelona per il Delfín, formazione con sede a Manta: lì giocò la sua ultima stagione, interrotta dal summenzionato incidente.

Nazionalemodifica | modifica sorgente

Debuttò in Nazionale maggiore il 27 settembre 1988;[5] nello stesso incontro segnò la sua prima e unica rete con l'Ecuador.[6] Fu convocato per la prima volta per una competizione ufficiale in occasione della Copa América 1989.[7] Esordì nella competizione il 2 luglio a Goiânia contro l'Uruguay, venendo schierato nell'undici iniziale.[7] Disputò l'intero torneo da titolare; sbagliò anche un rigore contro l'Argentina al 49º minuto.[7] Giocò l'ultima gara in Nazionale il 3 settembre 1989.[5]

Palmarèsmodifica | modifica sorgente

Clubmodifica | modifica sorgente

Competizioni nazionalimodifica | modifica sorgente

Barcelona: 1985, 1987, 1989, 1991

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ (ES) Luto deportivo, hoy.com.ec, 24 aprile 1994. URL consultato il 22 novembre 2011.
  2. ^ (ES) Jimmy Izquierdo es el máximo goleador de Barcelona en sus duelos contra Macará in El Universo, 2 settembre 2007. URL consultato il 22 novembre 2011.
  3. ^ (ES) Para recordar in El Universo, 9 maggio 2005. URL consultato il 22 novembre 2011.
  4. ^ a b c (ES) Alfonso Herb Viteri, Pasión por el fútbol, Universidad Católica de Santiago de Guayaquil, 2007, p. 25.
  5. ^ a b (EN) Ecuador - International Appearances by Player, RSSSF. URL consultato il 22 novembre 2011.
  6. ^ (EN) International Matches 1988 - South America, RSSSF. URL consultato il 22 novembre 2011.
  7. ^ a b c (EN) Copa América 1989, RSSSF. URL consultato il 17 novembre 2011.

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License