João Bosco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altre personalità di nome João Bosco, vedi João Bosco (disambigua).
João Bosco a Milano, Italia, 1996

João Bosco de Freitas Mucci (Ponte Nova, 13 luglio 1946) è un cantante, compositore e chitarrista brasiliano.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Nato il 13 luglio del 1946, a Ponte Nova, Minas Gerais, Joäo Bosco,di professione ingegnere, si trasferì a Rio de Janeiro, dove le sue canzoni furono registrate da Elis Regina ed ebbero grande successo.

Ben presto divenne egli stesso un apprezzato cantante, soprattutto per i suoi virtuosismi vocali, che lo hanno fatto accostare ad Al Jarreau e un ottimo chitarrista. Joäo Bosco si segnala per la singolare fusione tra la cultura musicale araba, i ritmi afro-Americani, la Bossa Nova Brasiliana e il jazz. Le sue composizioni sono, da un punto di vista melodico e armonico, tra le più interessanti e innovative nel solco della musica popolare brasiliana (Música Popular Brasileira - MPB).

Canzoni più famosemodifica | modifica sorgente

  • O Bebado e A Equilibrista
  • Papel Mache
  • Corsário
  • Kid Cavaquinho
  • Latin Lover
  • Jade

Discografiamodifica | modifica sorgente

  • Disco De Bolso (Pasquim) 1972
  • João Bosco 1973
  • Caça à Raposa 1975
  • Galos De Briga 1976
  • Trio De Misericórdia 1977
  • Linha De Passe 1979
  • Bandalhismo 1980
  • Essa É A Sua Vida 1981
  • Comissão De Frente 1982
  • João Bosco Ao Vivo 1983
  • Gagabirô 1984
  • Cabeça de Nego 1986
  • Ai Ai Ai De Mim 1987
  • Bosco 1989
  • Zona De Fronteira 1991
  • Acústico MTV 1992
  • Na Onda Que Balança 1994
  • Dá Licença Meu Senhor 1995
  • As Mil E Uma Aldeias 1997
  • Benguelê 1998
  • Na Esquina 2000
  • João Bosco Ao Vivo 2001
  • Malabaristas Do Sinal Vermelho 2003
  • Songbook 1/2/3 2003
  • Obrigado Gente! Ao Vivo 2006 (live performance DVD available)

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

Controllo di autorità VIAF: 44484424 LCCN: n82234815








Creative Commons License