Johannes Rydberg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Johannes Robert Rydberg

Johannes Robert Rydberg, più conosciuto come Janne (Halmstad, 8 novembre 1854Lund, 28 dicembre 1919), è stato un fisico e matematico svedese noto per l'invenzione della formula di Rydberg, nel 1888, che è usata per predire la lunghezza d'onda dei fotoni (della luce ed altre radiazioni elettromagnetiche).

Laureatosi in matematica presso l'Università di Lund nel 1879, vi percorse tutta la carriera accademica; fu professore straordinario di fisica nel 1901 e nominato ordinario della cattedra di fisica nel 1909.

Di particolare importanza sono gli studi sugli spettri da lui condotti per stabilire una relazione tra le frequenze ( o, reciprocamente, fra le lunghezze d'onda) corrispondenti alle righe di ciascuna serie spettrale, in modo da individuare con buona approssimazione la posizione di ciascuna riga di ogni serie.

La formula che stabilisce questa relazione costituisce un'importante estensione della formula ottenuta da Johann Jakob Balmer per il caso più semplice delle righe dello spettro visibile dell'idrogeno atomico.

Nella formula di Rydberg figura una costante, detta costante di Rydberg, il cui valore, determinato empiricamente, fu spiegato e analizzato teoricamente da Niels Bohr in base ai postulati quantistici da lui introdotti.

Gli è stato intitolato l'asteroide 10506 Rydberg.

Altri progettimodifica | modifica sorgente

Controllo di autorità VIAF: 10627630 LCCN: no99053912








Creative Commons License