Josephine de Reszke

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Josephine de Reszke

Josephine de Reszke, pseudonimo di Józefina Reszke (Varsavia, 4 giugno 1855Varsavia, 22 febbraio 1891), è stata un soprano polacco.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Apparteneva a una famiglia di melomani; furono cantanti d'lirici anche il fratello maggiore Jean (1850-1925), dapprima baritono e poi tenore, e il secondogenito Édouard (1853-1917), basso. Studiò canto al conservatorio di San Pietroburgo, allieva del mezzosoprano svedese Henriette Nissen-Saloman (18191879). Debuttò nel 1871 a Poznan e successivamente nel 1874 al Teatro La Fenice di Venezia. Ha cantato con gran successo all'Opéra, al Teatro Real di Madrid, al Teatro Nacional de São Carlos di Lisbona e al Drury Lane di Londra. Nel 1877 ha partecipato alla prima assoluta de Le Roi de Lahore di Massenet e nel 1884 alla prima rappresentazione parigina dell'Hérodiade di Massenet, assieme a suoi due fratelli.

Si ritirò al culmine della sua carriera per sposare il barone polacco Leopoldo Julian Kronenberg (1849-1937) trasferirsi quindi in Polonia. Da allora cantò solo al Teatro dell'Opera di Varsavia. Ebbe due figli: Józefina (1889-1969) e Leopold Jan (1891-1971). Josephine de Reszke morì nel dare alla luce quest'ultimo.

Bibliografiamodifica | modifica sorgente

Controllo di autorità VIAF: 177911072








Creative Commons License