Juventus Football Club 2008-2009

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: Juventus Football Club.

Juventus Football Club
Stagione 2008-2009
Allenatore Italia Claudio Ranieri (fino al 18 maggio 2009)
Italia Ciro Ferrara
All. in seconda Francia Christian Damiano
Italia Massimiliano Maddaloni
Presidente Italia Giovanni Cobolli Gigli
Serie A 2º posto
Coppa Italia Semifinale
Champions League Ottavi di finale
Miglior marcatore Campionato: Del Piero (13)
Totale: Del Piero (21)
Maggior numero di spettatori 27.419 contro il Chelsea (10 marzo 2009)
Minor numero di spettatori 200 contro l’Atalanta (17 maggio 2009)

Questa pagina raccoglie i dati riguardanti la Juventus Football Club nelle competizioni ufficiali della stagione 2008-2009.

Stagionemodifica | modifica sorgente

Il 5 luglio 2008 comincia a Pinzolo la nuova stagione per la squadra guidata, per il secondo anno consecutivo, da Claudio Ranieri. Diversi sono i volti nuovi: gli svedesi Olof Mellberg e Albin Ekdal, il difensore croato Dario Knežević, l'attaccante brasiliano proveniente dal Palermo Amauri e il centrocampista danese Poulsen. A vestire nuovamente la casacca bianconera ci sono inoltre Sebastian Giovinco, Claudio Marchisio e Paolo De Ceglie, di ritorno dai prestiti ed impegnati con la nazionale olimpica ai giochi di Pechino 2008.[1]

Nel precampionato alle vittorie nel Trofeo Birra Moretti e contro l'Arsenal si contrappongono sconfitte con l'Amburgo e contro il Milan nel Trofeo Berlusconi.

La Juventus affronta nel preliminare di Champions League gli slovacchi dell'Artmedia Bratislava. Il 13 agosto all'Olimpico di Torino i bianconeri superano per 4-0 gli avversari, mentre nel ritorno pareggiano per 1-1: la Juventus ritorna così a partecipare, dopo due anni di assenza, nelle competizioni UEFA per club, particolarmente nella manifestazione calcistica già citata.[2]

Superato il preliminare di Champions League contro l'Artmedia Bratislava, il 28 agosto si svolge a Montecarlo il sorteggio dei gironi della Champions League ed i bianconeri, in seconda fascia, vengono inseriti nel girone H insieme a Real Madrid, Zenit San Pietroburgo e FC BATE.[3] L'esordio, il 17 settembre a Torino contro lo Zenit, vede i torinesi vincere 1-0 con gol di Del Piero su punizione. Il 30 settembre la squadra coglie un pareggio in rimonta per 2-2 sul campo dei bielorussi del BATE Borisov grazie a una doppietta di Iaquinta, mentre il 21 ottobre, dopo un mese senza vittorie, riesce a battere il Real Madrid per 2-1 con le reti di Del Piero e Amauri. Il 5 novembre è Del Piero, autore di una doppietta e omaggiato da una standing ovation del Bernabéu, a decidere la gara di ritorno valida per il quarto turno della fase a gironi e chiusasi 2-0, regalando ai bianconeri la qualificazione agli ottavi. Le ultime due partite del girone, contro Zenit e BATE, terminano entrambe con il risultato di 0-0. In ogni caso la Juve con 12 punti (in vantaggio sui merengues per gli scontri diretti) si qualifica come prima del girone e chiude la prima fase con tre gol subiti, miglior difesa della fase a gironi insieme al Manchester United.[3] Il 19 dicembre vengono effettuati i sorteggi per le gare degli ottavi di finale, in cui la Juventus è abbinata al Chelsea, finalista dell'edizione precedente.[4] Il doppio confronto si conclude in favore della squadra allenata da Guus Hiddink, che prevale per 0-1 a Stamford Bridge e pareggia per 2-2 in casa dei bianconeri (gol di Iaquinta e Del Piero su rigore).

In campionato nelle prime sette giornate i bianconeri ottengono due vittorie, tre pareggi e due sconfitte. Prima della pausa invernale ci sono dieci vittorie in undici partite che proiettano la Juventus all'inseguimento dell'Inter nonostante l'unica sconfitta sia proprio arrivata nello scontro diretto al Meazza. Lo scontro diretto per il secondo posto contro il Milan premia i bianconeri.

Alla fine del girone d'andata, la Juve è seconda in campionato con 40 punti, davanti all'Inter che ha un vantaggio di 3 punti, e ha battuto nello scontro diretto del 14 dicembre il Milan per 4-2. Il girone di ritorno si apre con le vittorie nel Derby della Mole per 1-0 e sulla Roma per 1-4 nella capitale. Nel 2009 la vetta della classifica si allontana nonostante una serie di cinque vittorie di fila. In primavera arriva una serie di otto partite consecutive senza vittorie (sei pareggi ed una sconfitta in campionato e la sconfitta in semifinale di Coppa Italia contro la Lazio) che fanno perdere alla squadra il secondo posto in campionato, a vantaggio del Milan, e mettono a rischio il terzo insidiato dalla Fiorentina. Claudio Ranieri viene esonerato (cosa che non accadeva dalla stagione 1969-1970, quando toccò a Luis Carniglia) e sostituito con l'esordiente Ciro Ferrara (ex calciatore juventino e allenatore in seconda della nazionale)[5] quando mancano due gare al termine del campionato. Con il tecnico napoletano la squadra conclude la stagione al secondo posto (a pari merito con i rossoneri, ma con gli scontri diretti favorevoli), a dieci punti dall'Inter campione d'Italia.

In Coppa Italia, in quanto qualificatisi alle competizioni europee, i bianconeri partono dagli ottavi di finale, dove sconfiggono il Catania per 3-0, poi il Napoli per 4-3 ai rigori dopo aver pareggiato per 0-0 all'Olimpico. Alle semifinali la Juventus termina l'avventura in coppa, sconfitta dalla Lazio per 4-2 complessivamente (1-2 a Roma e 1-2 a Torino).

Maglie e sponsormodifica | modifica sorgente

Lo sponsor tecnico per la stagione 2008-2009 è Nike, mentre lo sponsor ufficiale è New Holland.

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Terza divisa

Societàmodifica | modifica sorgente

Area direttiva

Area organizzativa

Area comunicazione

  • Responsabile area comunicazione: Giuseppe Gattino
  • Addetti stampa senior: Marco Girotto
  • Addetti stampa e editoria: Fabio Ellena e Gabriella Ravizzotti
  • Responsabile contenuti editoriali: Enrica Tarchi
  • Comunicazione corporate: Stefano Coscia

Area marketing

  • Direttore commerciale e marketing: Marco Fassone
  • Responsabile Juventus Merchandising: Laurent Boquillet

Area tecnica

  • Direttore sportivo: Alessio Secco
  • Responsabile osservatori: Renzo Castagnini
  • Allenatore: Claudio Ranieri, dal 18 maggio Ciro Ferrara
  • Allenatore in seconda: Christian Damiano, dal 18 maggio Massimiliano Maddaloni
  • Assistente di campo: Paolo Benetti, dal 18 maggio Adolfo Sormani
  • Preparatori atletici: Andrea Scanavino e Riccardo Capanna, dal 18 maggio Andrea Scanavino
  • Preparatore dei portieri: Giorgio Pellizzaro, dal 18 maggio Michelangelo Rampulla

Area sanitaria

  • Responsabile sanitario: dott. Riccardo Agricola
  • Medici sociali: dott. Michele Gemignani, dott. Bartolomeo Goitre e dott. Luca Stefanini
  • Fisioterapisti: Aldo Esposito e Luigi Pochettino
  • Massofisioterapisti: Mauro Caudana, Dario Garbiero e Franco Giacometto

Rosamodifica | modifica sorgente

N. Ruolo Giocatore
1 Italia P Gianluigi Buffon
3 Italia D Giorgio Chiellini
4 Svezia D Olof Mellberg
5 Francia D Jonathan Zebina
6 Italia C Cristiano Zanetti
7 Bosnia ed Erzegovina C Hasan Salihamidžić
8 Brasile A Amauri
9 Italia A Vincenzo Iaquinta
10 Italia A Alessandro Del Piero (C)
11 Rep. Ceca C Pavel Nedvěd
12 Italia P Antonio Chimenti
13 Austria P Alexander Manninger
14 Portogallo D Jorge Andrade[6]
15 Croazia D Dario Knežević
16 Italia C Mauro Germán Camoranesi
17 Francia A David Trezeguet
N. Ruolo Giocatore 600px Nero e Bianco (Strisce).png
18 Danimarca C Christian Poulsen
19 Italia C Claudio Marchisio
20 Italia C Sebastian Giovinco
21 Rep. Ceca D Zdeněk Grygera
22 Mali C Mohamed Sissoko
27 Svezia C Albin Ekdal
28 Italia D Cristian Molinaro
29 Italia D Paolo De Ceglie
30 Portogallo C Tiago
32 Italia C Marco Marchionni
33 Italia D Nicola Legrottaglie
35 Italia C Simone Esposito[7]
36 Italia C Luca Castiglia[7]
41 Italia D Lorenzo Ariaudo[7]
46 Italia A Ciro Immobile[7]
47 Somalia C Ayub Daud[7]

Calciomercatomodifica | modifica sorgente

I dati relativi agli aspetti finanziari delle operazioni di mercato sono indicati in Relazione finanziaria semestrale al 31 dicembre 2008 (PDF), pp. 6, 7, 14. URL consultato il 07-08-2009.

Sessione estiva (dall'1/7 all'1/9)modifica | modifica sorgente

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Antonio Chimenti Udinese Udinese prestito (0 €)
P Alexander Manninger Siena Siena definitivo (680 000 €)
D Paolo De Ceglie Siena Siena riscatto comp. (3,5 milioni €)
D Dario Knežević Livorno Livorno prestito (750 000 €)
D Olof Mellberg svincolato
C Albin Ekdal Brommapojkarna Brommapojkarna definitivo (600 000 €)[8]
C Iago Falqué Barcellona Barcellona definitivo (0 €)[9]
C Sebastian Giovinco Empoli Empoli fine prestito
C Claudio Marchisio Empoli Empoli fine prestito
C Christian Poulsen Siviglia Siviglia definitivo (9,75 milioni €)
A Amauri Palermo Palermo definitivo (22,8 milioni €)
A Rey Volpato Empoli Empoli riscatto comp. (400 000 €)
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Emanuele Belardi Udinese Udinese prestito (0 €)
P Antonio Mirante Sampdoria Sampdoria compartecipazione (1,5 milioni €)
D Alessandro Birindelli svincolato
D Domenico Criscito Genoa Genoa prestito (1 milioni €)[10]
D Felice Piccolo Empoli Empoli risoluzione comp. (300 000 €)
D Andrea Rossi Siena Siena risoluzione comp. (1 milioni €)
D Pietro Zammuto Piacenza Piacenza risoluzione comp. (170 000 €)
C Sergio Bernardo Almirón Fiorentina Fiorentina prestito (500 000 €)[11]
C Manuele Blasi Napoli Napoli risoluzione comp. (2,6 milioni €)
C Andrea Luci Ascoli Ascoli risoluzione comp. (103 000 €)
C Antonio Nocerino Palermo Palermo definitivo (7,5 milioni €)
C Matteo Paro Genoa Genoa risoluzione comp. (2,0 milioni €)
A Davide Lanzafame Palermo Palermo compartecip. (2,5 milioni €)[12]
A Rubén Olivera Genoa Genoa prestito (0 €)
A Raffaele Palladino Genoa Genoa compartecipazione (5 milioni €)
A Cristian Pasquato Empoli Empoli prestito (0 €)
A Rey Volpato Bari Bari compartecipazione (500 000 €)


Sessione invernale (dal 7/1 al 2/2)modifica | modifica sorgente

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Antonio Chimenti Udinese Udinese definitivo (0 €)
P Mario Kirev Slavia Sofia Slavia Sofia definitivo (550 000 €)[13]
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Emanuele Belardi Udinese Udinese definitivo (0 €)
P Mario Kirev Grasshoppers Grasshoppers prestito (0 €)[14]

Risultatimodifica | modifica sorgente

Serie Amodifica | modifica sorgente

Girone di andatamodifica | modifica sorgente

Firenze
31 agosto 2008, ore 20:30 CEST
1ª giornata
Fiorentina 600px Viola con giglio Rosso su sfondo Bianco.png 1 – 1
(0 – 1)
referto
600px Nero e Bianco (Strisce).png Juventus Stadio Artemio Franchi (40 560 spett.)
Arbitro Morganti (Ascoli Piceno)

Torino
14 settembre 2008, ore 15:00 CEST
2ª giornata
Juventus 600px Nero e Bianco (Strisce).png 1 – 0
(0 – 0)
referto
600px Colori di Udine.png Udinese Stadio Olimpico (20 320 spett.)
Arbitro De Marco (Chiavari)

Cagliari
21 settembre 2008, ore 15:00 CEST
3ª giornata
Cagliari 600px Rosso Blu coi 4 mori.png 0 – 1
(0 – 1)
referto
600px Nero e Bianco (Strisce).png Juventus Stadio Sant'Elia (17 000 spett.)
Arbitro Brighi (Cesena)

Torino
24 settembre 2008, ore 20:30 CEST
4ª giornata
Juventus 600px Nero e Bianco (Strisce).png 1 – 1
(1 – 0)
referto
600px Azzurro e Rosso (Strisce).png Catania Stadio Olimpico (22 053 spett.)
Arbitro Pierpaoli (Firenze)

Genova
27 settembre 2008, ore 20:30 CEST
5ª giornata
Sampdoria 600px Blu Bianco Rosso e Nero (Strisce Orizzontali) con croce di San Giorgio Bianca e Rossa.png 0 – 0
referto
600px Nero e Bianco (Strisce).png Juventus Stadio Luigi Ferraris (27 043 spett.)
Arbitro Rizzoli (Bologna)

Torino
5 ottobre 2008, ore 15:00 CEST
6ª giornata
Juventus 600px Nero e Bianco (Strisce).png 1 – 2
(1 – 1)
referto
600px Rosa e Nero in diagonale con aquila.png Palermo Stadio Olimpico (22 495 spett.)
Arbitro Tagliavento (Terni)

Napoli
18 ottobre 2008, ore 20:30 CEST
7ª giornata
Napoli 600px Azzurro con N cerchiata.png 2 – 1
(0 – 0)
referto
600px Nero e Bianco (Strisce).png Juventus Stadio San Paolo (43 710 spett.)
Arbitro Saccani (Mantova)

Torino
25 ottobre 2008, ore 20:30 CEST
8ª giornata
Juventus 600px Nero e Bianco (Strisce).png 1 – 0
(0 – 0)
referto
Flag - Garnet with white bull.svg Torino Stadio Olimpico (22 114 spett.)
Arbitro Rocchi (Firenze)

Bologna
29 ottobre 2008, ore 20:30 CET
9ª giornata
Bologna 600px Rosso e Blu (Strisce) con croce Rosso e Giallo.png 1 – 2
(0 – 1)
referto
600px Nero e Bianco (Strisce).png Juventus Stadio Renato Dall'Ara (31 743 spett.)
Arbitro Trefoloni (Siena)

Torino
1º novembre 2008, ore 20:30 CET
10ª giornata
Juventus 600px Nero e Bianco (Strisce).png 2 – 0
(1 – 0)
referto
Giallo oro e Rosso cremisi.svg Roma Stadio Olimpico (21 700 spett.)
Arbitro Rizzoli (Bologna)

Verona
9 novembre 2008, ore 15:00 CET
11ª giornata
Chievo 600px Giallo e Blu (Bordato).png 0 – 2
(0 – 1)
referto
600px Nero e Bianco (Strisce).png Juventus Stadio Marcantonio Bentegodi (26 578 spett.)
Arbitro Banti (Livorno)

Torino
13 novembre 2008, ore 20:30 CET
12ª giornata
Juventus 600px Nero e Bianco (Strisce).png 4 – 1
(2 – 0)
referto
600px Rosso e Blu con striscia Bianco e croce Rossa su sfondo Bianco.png Genoa Stadio Olimpico (24 463 spett.)
Arbitro Rocchi (Firenze)

Milano
22 novembre 2008, ore 20:30 CET
13ª giornata
Inter 600px Nero e Azzurro (Strisce)2.png 1 – 0
(0 – 0)
referto
600px Nero e Bianco (Strisce).png Juventus Stadio Giuseppe Meazza (76 437 spett.)
Arbitro Rizzoli (Bologna)

Torino
29 novembre 2008, ore 20:30 CET
14ª giornata
Juventus 600px Nero e Bianco (Strisce).png 4 – 0
(2 – 0)
referto
600px Amaranto con R bianca.png Reggina Stadio Olimpico (21 389 spett.)
Arbitro Damato (Barletta)

Lecce
7 dicembre 2008, ore 15:00 CET
15ª giornata
Lecce 600px Giallo e Rosso (Strisce) con Bordo Blu Scuro.png 1 – 2
(0 – 0)
referto
600px Nero e Bianco (Strisce).png Juventus Stadio Via del Mare (28 222 spett.)
Arbitro Pierpaoli (Firenze)

Torino
14 dicembre 2008, ore 20:30 CET
16ª giornata
Juventus 600px Nero e Bianco (Strisce).png 4 – 2
(3 – 1)
referto
600px Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).png Milan Stadio Olimpico (24 862 spett.)
Arbitro Rizzoli (Bologna)

Bergamo
21 dicembre 2008, ore 15:00 CET
17ª giornata
Atalanta 600px Azzurro e Nero (Strisce).png 1 – 3
(0 – 2)
referto
600px Nero e Bianco (Strisce).png Juventus Stadio Atleti Azzurri d'Italia (21 814 spett.)
Arbitro Farina (Novi Ligure)

Torino
11 gennaio 2009, ore 15:00 CET
18ª giornata
Juventus 600px Nero e Bianco (Strisce).png 1 – 0
(1 – 0)
referto
600px Bianco e Nero (Strisce).png Siena Stadio Olimpico (20 859 spett.)
Arbitro Russo (Nola)

Roma
18 gennaio 2009, ore 20:30 CET
19ª giornata
Lazio Bianco e Celeste con aquila.svg 1 – 1
(1 – 1)
600px Nero e Bianco (Strisce).png Juventus Stadio Olimpico (55 000 spett.)
Arbitro Morganti (Ascoli Piceno)

Girone di ritornomodifica | modifica sorgente

Torino
24 gennaio 2009, ore 20:30 CET
20ª giornata
Juventus 600px Nero e Bianco (Strisce).png 1 – 0
(1 – 0)
referto
600px Viola con giglio Rosso su sfondo Bianco.png Fiorentina Stadio Olimpico (22 560 spett.)
Arbitro Saccani (Mantova)

Udine
28 gennaio 2009, ore 20:30 CET
21ª giornata
Udinese 600px Colori di Udine.png 2 – 1
(1 – 0)
referto
600px Nero e Bianco (Strisce).png Juventus Stadio Friuli (23 000 spett.)
Arbitro Tagliavento (Terni)

Torino
31 gennaio 2009, ore 20:45 CET
22ª giornata
Juventus 600px Nero e Bianco (Strisce).png 2 – 3
(2 – 1)
referto
600px Rosso Blu coi 4 mori.png Cagliari Stadio Olimpico (20 373 spett.)
Arbitro Banti (Livorno)

Catania
8 febbraio 2009, ore 15:00 CET
23ª giornata
Catania 600px Azzurro e Rosso (Strisce).png 1 – 2
(0 – 1)
referto
600px Nero e Bianco (Strisce).png Juventus Stadio Angelo Massimino (19 755 spett.)
Arbitro Morganti (Ascoli Piceno)

Torino
15 febbraio 2009, ore 15:00 CET
24ª giornata
Juventus 600px Nero e Bianco (Strisce).png 1 – 1
(0 – 1)
referto
600px Blu Bianco Rosso e Nero (Strisce Orizzontali) con croce di San Giorgio Bianca e Rossa.png Sampdoria Stadio Olimpico (23 066 spett.)
Arbitro Orsato (Schio)

Palermo
21 febbraio 2009, ore 20:30 CET
25ª giornata
Palermo 600px Rosa e Nero in diagonale con aquila.png 0 – 2
(0 – 1)
referto
600px Nero e Bianco (Strisce).png Juventus Stadio Renzo Barbera (35 293 spett.)
Arbitro Tagliavento (Terni)

Torino
28 febbraio 2009, ore 20:30 CET
26ª giornata
Juventus 600px Nero e Bianco (Strisce).png 1 – 0
(1 – 0)
referto
600px Azzurro con N cerchiata.png Napoli Stadio Olimpico (20 700 spett.)
Arbitro Ayroldi (Molfetta)

Torino
7 marzo 2009, ore 20:30 CET
27ª giornata
Torino Flag - Garnet with white bull.svg 0 – 1
(0 – 0)
referto
600px Nero e Bianco (Strisce).png Juventus Stadio Olimpico (21 017 spett.)
Arbitro Farina (Novi Ligure)

Torino
14 marzo 2009, ore 20:30 CET
28ª giornata
Juventus 600px Nero e Bianco (Strisce).png 4 – 1
(0 – 1)
referto
600px Rosso e Blu (Strisce) con croce Rosso e Giallo.png Bologna Stadio Olimpico (21 790 spett.)
Arbitro Damato (Barletta)

Roma
21 marzo 2009, ore 20:30 CET
29ª giornata
Roma Giallo oro e Rosso cremisi.svg 1 – 4
(0 – 1)
referto
600px Nero e Bianco (Strisce).png Juventus Stadio Olimpico (56 789 spett.)
Arbitro Rocchi (Firenze)

Torino
5 aprile 2009, ore 15:00 CEST
30ª giornata
Juventus 600px Nero e Bianco (Strisce).png 3 – 3
(1 – 2)
referto
600px Giallo e Blu (Bordato).png Chievo Stadio Olimpico (24 071 spett.)
Arbitro Mazzoleni (Bergamo)

Genova
11 aprile 2009, ore 20:30 CEST
31ª giornata
Genoa 600px Rosso e Blu con striscia Bianco e croce Rossa su sfondo Bianco.png 3 – 2
(2 – 1)
referto
600px Nero e Bianco (Strisce).png Juventus Stadio Luigi Ferraris (32 744 spett.)
Arbitro Rocchi (Firenze)

Torino
18 aprile 2009, ore 20:30 CEST
32ª giornata
Juventus 600px Nero e Bianco (Strisce).png 1 – 1
(0 – 0)
referto
600px Nero e Azzurro (Strisce)2.png Inter Stadio Olimpico (24 790 spett.)
Arbitro Farina (Novi Ligure)

Reggio Calabria
26 aprile 2009, ore 15:00 CEST
33ª giornata
Reggina 600px Amaranto con R bianca.png 2 – 2
(1 – 0)
referto
600px Nero e Bianco (Strisce).png Juventus Stadio Oreste Granillo (20 763 spett.)
Arbitro Saccani (Mantova)

Torino
3 maggio 2009, ore 15:00 CEST
34ª giornata
Juventus 600px Nero e Bianco (Strisce).png 2 – 2
(0 – 1)
referto
600px Giallo e Rosso (Strisce) con Bordo Blu Scuro.png Lecce Stadio Olimpico (21 819 spett.)
Arbitro Gava (Conegliano)

Milano
10 maggio 2009, ore 20:30 CEST
35ª giornata
Milan 600px Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).png 1 – 1
(0 – 0)
referto
600px Nero e Bianco (Strisce).png Juventus Stadio Giuseppe Meazza (78 979 spett.)
Arbitro Orsato (Schio)

Torino
17 maggio 2009, ore 15:00 CEST
36ª giornata
Juventus 600px Nero e Bianco (Strisce).png 2 – 2
(2 – 2)
referto
600px Azzurro e Nero (Strisce).png Atalanta Stadio Olimpico (200 spett.)
Arbitro Ayroldi (Molfetta)

Siena
24 maggio 2009, ore 15:00 CEST
37ª giornata
Siena 600px Bianco e Nero (Strisce).png 0 – 3
(0 – 2)
referto
600px Nero e Bianco (Strisce).png Juventus Stadio Artemio Franchi (15 337 spett.)
Arbitro Damato (Barletta)

Torino
31 maggio 2009, ore 15:00 CEST
38ª giornata
Juventus 600px Nero e Bianco (Strisce).png 2 – 0
(1 – 0)
referto
Bianco e Celeste con aquila.svg Lazio Stadio Torino (23 721 spett.)
Arbitro Peruzzo (Schio)

UEFA Champions Leaguemodifica | modifica sorgente

3º turno preliminaremodifica | modifica sorgente

Torino
13 agosto 2008, ore 20:45 CEST
Gara di andata
Juventus 600px Nero e Bianco (Strisce).png 4 – 0
(3 – 0)
referto
600px Bianco e Nero (Strisce).png Artmedia Bratislava Stadio Olimpico (25 103 spett.)
Arbitro Grecia Vassaras

Bratislava
26 agosto 2008, ore 20:45 CEST
Gara di ritorno
Artmedia Bratislava 600px Bianco e Nero (Strisce).png 1 – 1
(1 – 1)
referto
600px Nero e Bianco (Strisce).png Juventus Petržalka Stadion (15 000 spett.)
Arbitro Spagna Medina Cantalejo

Fase a gironimodifica | modifica sorgente

Torino
17 settembre 2008, ore 20:45 CEST
1ª giornata Girone H
Juventus 600px Nero e Bianco (Strisce).png 1 – 0
(0 – 0)
referto
600px Blu Azzurro e Bianco.png Zenit Stadio Olimpico (20 853 spett.)
Arbitro Belgio De Bleeckere

Borisov
30 settembre 2008, ore 20:45 CEST
2ª giornata Girone H
Bate Borisov 600px Giallo e Blu.png 2 – 2
(2 – 2)
referto
600px Nero e Bianco (Strisce).png Juventus Stadio Horodskiy (41 000 spett.)
Arbitro Inghilterra Atkinson

Torino
21 ottobre 2008, ore 20:45 CEST
3ª giornata Girone H
Juventus 600px Nero e Bianco (Strisce).png 2 – 1
(1 – 0)
referto
600px Bianco viola reale.png Real Madrid Stadio Olimpico (25 813 spett.)
Arbitro Germania Stark

Madrid
5 novembre 2008, ore 20:45 CET
4ª giornata Girone H
Real Madrid 600px Bianco viola reale.png 0 – 2
(0 – 1)
referto
600px Nero e Bianco (Strisce).png Juventus Estadio Santiago Bernabéu (80 000 spett.)
Arbitro Paesi Bassi Vink

San Pietroburgo
25 novembre 2008, ore 20:30 MSK
5ª giornata Girone H
Zenit 600px Blu Azzurro e Bianco.png 0 – 0
referto
600px Nero e Bianco (Strisce).png Juventus Stadio Petrovskij (20 155 spett.)
Arbitro Danimarca Bo Larsen

Torino
10 dicembre 2008, ore 20:45 CET
6ª giornata Girone H
Juventus 600px Nero e Bianco (Strisce).png 0 – 0
referto
600px Giallo e Blu.png Bate Borisov Stadio Olimpico (5 753 spett.)
Arbitro Cipro Kapitanis

Ottavi di finalemodifica | modifica sorgente

Londra
25 febbraio 2009, ore 20:45 CET
Gara di Andata
Chelsea Azzurro e Bianco con Leone, Staffa.svg 1 – 0
(1 – 0)
referto
600px Nero e Bianco (Strisce).png Juventus Stamford Bridge (38 079 spett.)
Arbitro Portogallo Benquerença

Torino
10 marzo 2009, ore 20:45 CET
Gara di ritorno
Juventus 600px Nero e Bianco (Strisce).png 2 – 2
(1 – 1)
referto
Azzurro e Bianco con Leone, Staffa.svg Chelsea Stadio Olimpico (27 419 spett.)
Arbitro Spagna Undiano Mallenco

Coppa Italiamodifica | modifica sorgente

Torino
14 gennaio 2009, ore 20:45 CET
Ottavi di finale
Juventus 600px Nero e Bianco (Strisce).png 3 – 0
referto
600px Azzurro e Rosso (Strisce).png Catania Stadio Olimpico (4.380 spett.)
Arbitro Banti

Torino
4 febbraio 2009, ore 20:45 CET
Quarti di finale
Juventus 600px Nero e Bianco (Strisce).png 0 – 0
(d.t.s.)
referto
600px Azzurro con N cerchiata.png Napoli Stadio Olimpico (13.525 spett.)
Arbitro Ayroldi

Roma
3 marzo 2009, ore 20:45 CET
Semifinali - Andata
Lazio Bianco e Celeste con aquila.svg 2 – 1
referto
600px Nero e Bianco (Strisce).png Juventus Stadio Olimpico (circa 40.000 spett.)
Arbitro Tagliavento

Torino
22 aprile 2009, ore 20:45 CEST
Semifinali - Ritorno
Juventus 600px Nero e Bianco (Strisce).png 1 – 2
referto
Bianco e Celeste con aquila.svg Lazio Stadio Olimpico (16.689 spett.)
Arbitro Rizzoli

Statistichemodifica | modifica sorgente

Statistiche di squadramodifica | modifica sorgente

Competizione Punti In casa In trasferta Totale M.I.
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 74 19 11 6 2 38 19 19 10 5 4 31 18 38 21 11 6 69 37 -2
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 3 1 1 1 4 2 1 0 0 1 1 2 4 1 1 2 5 4 -
Coppacampioni.png UEFA Champions League - 5 3 2 0 9 3 5 1 3 1 5 4 10 4 5 1 14 7 -
Totale - 27 15 8 3 49 22 25 11 8 6 37 24 52 26 17 9 86 46 -

Statistiche dei giocatorimodifica | modifica sorgente

Giocatore Serie A Coppa Italia Champions League Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Amauri, Amauri 32 12 3 0 2 0 0 0 10 2 2 0 44 14 5 0
Andrade, J.J. Andrade[6] 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
Ariaudo, L.L. Ariaudo 3 0 0 0 2 0 0 0 1 0 0 0 6 0 0 0
Buffon, G.G. Buffon 23 -26 0 0 2 -2 0 0 5 -4 0 0 30 -32 0 0
Camoranesi, M.M. Camoranesi 19 1 4 1 1 0 0 1 6 1 1 0 26 2 5 2
Castiglia, L.L. Castiglia 0 0 0 0 0 0 0 0 1 0 0 0 1 0 0 0
Chiellini, G.G. Chiellini 27 4 4 0 1 0 1 0 8 2 0 1 36 6 5 1
Chimenti, A.A. Chimenti 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
Daud, A.A. Daud 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 1 0 0 0
De Ceglie, P.P. De Ceglie 19 0 2 0 3 0 0 0 4 0 0 0 26 0 2 0
Del Piero, A.A. Del Piero 31 13 2 0 3 2 0 0 9 6 1 0 43 21 3 0
Ekdal, A.A. Ekdal 3 0 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 3 0 1 0
Esposito, S.S. Esposito 0 0 0 0 1 0 0 0 1 0 0 0 2 0 0 0
Giovinco, S.S. Giovinco 19 2 2 0 3 1 0 0 5 0 0 0 27 3 2 0
Grygera, Z.Z. Grygera 31 2 7 0 4 0 1 0 8 0 1 0 43 2 9 0
Iaquinta, V.V. Iaquinta 28 12 0 1 3 0 1 0 7 3 0 0 38 15 1 1
Immobile, C.C. Immobile 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 1 0 0 0
Knežević, D.D. Knežević 3 0 0 0 0 0 0 0 1 0 0 0 4 0 0 0
Legrottaglie, N.N. Legrottaglie 26 1 9 0 2 0 1 0 8 1 1 0 36 2 11 0
Manninger, A.A. Manninger 16 -11 0 0 2 -2 0 0 5 -3 0 0 23 -16 0 0
Marchionni, M.M. Marchionni 27 1 0 0 4 2 0 0 5 0 0 0 36 3 0 0
Marchisio, C.C. Marchisio 24 3 5 0 3 0 2 0 6 0 3 0 33 3 10 0
Mellberg, O.O. Mellberg 27 2 4 0 3 0 1 0 7 0 0 0 37 2 5 0
Molinaro, C.C. Molinaro 29 0 6 0 2 0 1 0 9 0 1 0 40 0 8 0
Nedvěd, P.P. Nedvěd 31 7 4 0 3 0 1 0 9 0 0 0 43 7 5 0
Poulsen, C.C. Poulsen 23 1 2 0 3 0 0 0 3 0 0 0 29 1 2 0
Salihamidžić, H.H. Salihamidžić 11 1 0 0 0 0 0 0 4 0 0 0 15 1 0 0
Sissoko, M.M. Sissoko 21 2 6 1 3 0 2 0 8 0 3 0 32 2 11 1
Tiago, Tiago 15 0 3 1 2 0 0 0 3 0 0 0 20 0 3 1
Trezeguet, D.D. Trezeguet 8 1 0 0 3 0 0 0 4 0 0 0 15 1 0 0
Zanetti, C.C. Zanetti 12 2 2 0 1 0 1 0 1 0 0 0 14 2 3 0
Zebina, J.J. Zebina 8 0 2 0 0 0 0 0 0 0 0 0 8 0 2 0

Giovanilimodifica | modifica sorgente

Organigramma societariomodifica | modifica sorgente

Area direttiva

Juventus Soccer Schools

  • Responsabile: Marco Marchi

Piazzamentimodifica | modifica sorgente

Primaveramodifica | modifica sorgente

Berrettimodifica | modifica sorgente

  • 2ª in campionato

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ (EN) Olympic Football Tournament Beijing 2008: Italy (squad list), Fédération Internationale de Football Association. URL consultato il 15 febbraio 2009.
  2. ^ Juventus, finalmente Champions in Union des Associations Européennes de Football, 17 settembre 2008. URL consultato il 20 febbraio 2009.
  3. ^ a b UEFA Champions League 2008-2009: Girone H (risoltati e classifica), Union des Associations Européennes de Football, 22 febbraio 2009. URL consultato il 22 febbraio 2009.
  4. ^ UEFA Champions League 2008-2009: Ottavi di finale, Union des Associations Européennes de Football, 22 febbraio 2009. URL consultato il 22 febbraio 2009.
  5. ^ Via Ranieri, ecco Ferrara in Union des Associations Européennes de Football, 19 maggio 2009. URL consultato il 14 luglio 2009.
  6. ^ a b Il contratto del calciatore Jorge Andrade è stato rescisso l'8 aprile 2009, cfr. Risoluzione consensuale per Andrade in juventus.com, 8 aprile 2009. URL consultato l'8 aprile 2009.
  7. ^ a b c d e Aggregato alla prima squadra dalla formazione Primavera.
  8. ^ Il prezzo di acquisto potrebbe incrementarsi di ulteriori massimi € 1,4 milioni al raggiungimento di determinati obiettivi sportivi individuali o di squadra nel corso della durata contrattuale
  9. ^ Il prezzo di acquisto potrebbe incrementarsi di ulteriori massimi € 2,5 milioni al raggiungimento di determinati obiettivi sportivi individuali o di squadra nel corso della durata contrattuale
  10. ^ La Società ha ceduto al Genoa Cricket and Football Club il diritto di opzione per la cessione in compartecipazione del calciatore ad un valore di € 5.500 migliaia
  11. ^ La Società ha ceduto alla ACF Fiorentina il diritto di opzione per la cessione in compartecipazione del calciatore ad un valore di € 3.500 migliaia
  12. ^ La Società ha acquisito dall'US Città di Palermo il diritto di opzione per la risoluzione della compartecipazione a favore di Juventus dopo la stagione 2009/2010 ad un valore di € 6.500 migliaia
  13. ^ Il prezzo di acquisto potrebbe incrementarsi di ulteriori massimi € 0,5 milioni al raggiungimento di determinati obiettivi sportivi nel corso della durata contrattuale.
  14. ^ La Società ha ceduto al Grasshopper il diritto di opzione per il prolungamento della cessione temporanea a partire dalla stagione sportiva 2009/2010 per un controvalore di € 50 migliaia

Bibliografiamodifica | modifica sorgente

  • Almanacco illustrato del calcio 2009, Modena, Panini, 2009.







Creative Commons License