Károly Makk

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Károly Makk (Berettyóújfalu, 22 dicembre 1925) è un regista e sceneggiatore ungherese.

Nel corso della sua carriera, è stato presente sei volte in concorso al Festival di Cannes, dall'edizione del 1955 con Liliomfi a quella del 1987 con Az utolsó kézirat,[1] vincendo il premio della giuria nel 1971 con Amore (Szerelem).

Nel 1975 ha avuto una candidatura ai premi Oscar per il miglior film straniero con Giochi di gatti (Macskajáték) (1972).

Filmografiamodifica | modifica sorgente

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ (EN) Karoly Makk. URL consultato il 3-6-2011.

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

Controllo di autorità VIAF: 5127680 LCCN: n79076310








Creative Commons License