Kent Benson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kent Benson
Basketball.jpg
Benson al tiro con la maglia di Indiana
Dati biografici
Nome Michael Kent Benson
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 208 cm
Peso 105 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centro
Ritirato 1989
Carriera
Giovanili

1973-1977
Chrysler High School
Indiana Hoosiers Indiana Hoosiers
Squadre di club
1977-1980 Milwaukee Bucks Milwaukee Bucks 207
1980-1986 Detroit Pistons Detroit Pistons 396
1986-1987 Utah Jazz Utah Jazz 73
1987-1988 Cleveland Cavaliers Cleveland Cavaliers 2
1988-1989 Pall. Cantù Pall. Cantù 7
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Michael Kent Benson (New Castle, 27 dicembre 1954) è un ex cestista statunitense, professionista nella NBA e in Italia.

Ha avuto una lunga carriera nella National Basketball Association, ma ha ottenuto l'unico successo quando ancora studiava al college dell'Università dell'Indiana.

Carrieramodifica | modifica sorgente

Benson è ricordato per essere stato tra i protagonisti della vittoria degli Indiana Hoosiers nel campionato NCAA nel 1975-76, l'ultimo in cui una squadra ha concluso imbattuta sia la stagione regolare sia i play-off. Giocava come pivot e fu lanciato dall'allenatore Bobby Knight.

Prima scelta dei Milwaukee Bucks al Draft NBA del 1977, ha disputato undici stagioni in NBA, mettendosi in luce soprattutto ai Detroit Pistons, dove ha giocato sei stagioni. Ha chiuso a trentatré anni dopo un biennio tra Utah Jazz e Cleveland Cavaliers.

Palmarèsmodifica | modifica sorgente

Altri progettimodifica | modifica sorgente

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License