Líder Paz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Líder Paz
Dati biografici
Nome Líder Paz Colodro
Nazionalità Bolivia Bolivia
Altezza 172 cm
Peso 70 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Ritirato 2007
Carriera
Squadre di club1
1995-2000 Guabira Guabirá 137 (34)
2001 The Strongest The Strongest 33 (12)
2002 Oriente Petrolero Oriente Petrolero 35 (10)
2003 Bolivar Bolívar 34 (8)
2004-2006 The Strongest The Strongest 81 (18)
2007 Real Potosi Real Potosí 10 (2)
Nazionale
1999-2005 Bolivia Bolivia 21 (3)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Líder Paz Colodro (Mineros, 2 dicembre 1974) è un ex calciatore boliviano, di ruolo attaccante.

Caratteristiche tecnichemodifica | modifica sorgente

Giocava come centravanti.

Carrieramodifica | modifica sorgente

Clubmodifica | modifica sorgente

Paz debuttò in massima serie boliviana nella stagione 1995 con la maglia del Guabirá di Montero.[1] Con la squadra dalla divisa rossa Paz superò le 100 presenze in prima divisione, ottenendo peraltro, al suo primo campionato, il secondo posto dietro ai vincitori del San José. Dopo aver concluso il torneo del 2000 con il Guabirá, venne ceduto al The Strongest. Con la società di La Paz fu titolare durante la stagione 2001, giocando 33 delle 40 partite disputate dal club. Nel 2002 cambiò nuovamente squadra, accasandosi all'Oriente Petrolero di Santa Cruz de la Sierra. Fu ancora più impiegato rispetto al 2001, contando, a fine campionato, 35 incontri con 10 reti segnate. Nel 2003 passò al Bolívar, squadra vincitrice del torneo nazionale l'anno precedente. Ebbe così l'occasione di esordire in Coppa Libertadores. Tornato al The Strongest nel 2004, vinse per la prima volta il campionato in occasione del torneo di Clausura di quell'anno. Segnò anche in occasione dello spareggio per il titolo, contro l'Oriente Petrolero, nella gara disputata a Natale 2004. L'ultima sua stagione nel calcio professionistico fu quella del 2007,[1] in cui ottenne anche un titolo di Apertura con il Real Potosí.

Nazionalemodifica | modifica sorgente

Debuttò in Nazionale maggiore il 25 agosto 1999, in occasione dell'incontro amichevole di Sucre con il Venezuela.[2] Nel 2000 esordì nelle qualificazioni al campionato del mondo 2002, scendendo in campo contro il Brasile a Rio de Janeiro.[3] Venne impiegato con continuità in tale manifestazione, raggiungendo le 10 presenze nel torneo di qualificazione.[3][4] Nel 2001 venne incluso nella lista per la Copa América.[5] Debuttò il 13 luglio a Medellín contro l'Uruguay, subentrando al 73º minuto a Milton Coimbra.[5] Presenziò, da titolare, anche contro l'Honduras il 16 luglio.[5] Nel 2005 disputò le sue ultime tre gare con la Nazionale, prendendo parte alle qualificazioni al campionato del mondo 2006. Conta 21 presenze e tre reti con la Bolivia.[6]

Palmarèsmodifica | modifica sorgente

Clubmodifica | modifica sorgente

Competizioni nazionalimodifica | modifica sorgente

The Strongest: Clausura 2004
Real Potosí: Apertura 2007

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ a b (ES) Líder Paz se alejó del fútbol profesional, jornadanet.com, 5 gennaio 2010. URL consultato il 9 ottobre 2011.
  2. ^ (EN) International Matches 1999 - South America, RSSSF. URL consultato il 9 ottobre 2011.
  3. ^ a b (EN) International Matches 2000 - South America, RSSSF. URL consultato il 9 ottobre 2011.
  4. ^ (EN) International Matches 2001 - South America, RSSSF. URL consultato il 9 ottobre 2011.
  5. ^ a b c (EN) Copa América 2001, RSSSF. URL consultato il 9 ottobre 2011.
  6. ^ (EN) Bolivia - Record International Players, RSSSF. URL consultato il 9 ottobre 2011.

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License