La donna di fiori

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La donna di fiori
Paese Italia
Anno 1965
Formato miniserie TV
Genere sceneggiato televisivo poliziesco
Puntate 6 puntate
Durata 70'
Lingua originale italiano
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio n.d.
Colore B/N
Audio mono
Crediti
Regia Anton Giulio Majano
Sceneggiatura Mario Casacci - Alberto Ciambricco
Interpreti e personaggi
Fotografia Vincenzo Seratrice
Montaggio Franco Attenni
Musiche Riz Ortolani
La canzone della sigla Donna di fiori è interpretata da Katyna Ranieri
Scenografia Emilio Voglino
Costumi Maria Teresa Stella
Casa di produzione RAI - Radiotelevisione Italiana
Prima visione
Prima TV Italia
Dal 19 settembre 1965
Al 24 ottobre 1965
Rete televisiva Programma Nazionale
(Rai 1)
Opere audiovisive correlate
Spin-off La donna di cuori
La donna di quadri
La donna di picche

La donna di fiori è una miniserie televisiva RAI in forma di sceneggiato, articolata in sei puntate e centrata sulla figura del tenente Sheridan, ruolo ricoperto da Ubaldo Lay. È andata in onda sul Programma nazionale (Rai 1) nel prime time domenicale dal 19 settembre al 24 ottobre 1965.

Diretta da Anton Giulio Majano su sceneggiatura di Alberto Ciambricco e Mario Casacci, è la prima di una serie di quattro miniserie il cui titolo richiama le figure femminili di un mazzo di carte da gioco.

Tramamodifica | modifica sorgente

Il tenente Sheridan è impegnato nella soluzione di un omicidio di cui è rimasto vittima un congiunto di un proprietario terriero. Il caso è ambientato in California.

Castmodifica | modifica sorgente

Il cast è composto da attori italiani di estrazione cinematografica e teatrale. Ubaldo Lay, che interpreta il ten. Sheridan, è il protagonista dello sceneggiato. Le due protagoniste femminili sono interpretate da Grazia Maria Spina e Luisa Rivelli.

Fontimodifica | modifica sorgente

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione







Creative Commons License