Laurel Clark

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Laurel Blair Salton Clark
Laurel Clark, NASA photo portrait in blue suit.jpg
Astronauta della NASA
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Status Deceduta
Data di nascita 10 marzo, 1961
Data di morte 1 febbraio, 2003
Data della scelta 1996
Tempo nello spazio 15g 22h 20m
Missioni

Laurel Blair Salton Clark (Ames, 10 marzo 1961Texas, 1 febbraio 2003) è stata un'astronauta statunitense vittima dell'incidente dello Shuttle Columbia.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Laurel Clark nacque nell'Iowa il 10 marzo 1961. Nel 1983 ha preso il Bachelor of science in zoologia presso l'Università del Wisconsin-Madison e, sempre nella stessa università, nel 1987 ha preso il dottorato in medicina. Nell'aprile del 1996 è stata selezionata come astronauta dalla NASA. Dopo aver seguito l'addestramento è stata scelta come specialista di missione. È stata assegnata alla missione STS-107 dell'inverno 2003.

Era sposata con Jon da cui ha avuto Iain.

Morì il 1 febbraio 2003 nell'incidente dello Shuttle Columbia. Il giorno prima di morire ha inviato a suo figlio Iain di otto anni, a familiari e amici una e-mail di addio[1][2]

Onorificenzemodifica | modifica sorgente

Congressional Space Medal of Honor - nastrino per uniforme ordinaria Congressional Space Medal of Honor

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ L' ultima email alla famiglia: mai stata così fortunata vedo pianeti e aurore australi, corriere.it
  2. ^ Il testo originale della lettera

Altri progettimodifica | modifica sorgente

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

Controllo di autorità VIAF: 20619026








Creative Commons License