Lee Sharpe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lee Sharpe
Dati biografici
Nome Lee Stuart Sharpe
Nazionalità Inghilterra Inghilterra
Altezza 183 cm
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrocampista
Ritirato 2004
Carriera
Squadre di club1
1988 Torquay Utd Torquay Utd 14 (3)
1988-1996 Manchester Utd Manchester Utd 193 (21)
1996-1998 Leeds Leeds 30 (5)
1998-1999 Sampdoria Sampdoria 3 (0)
1999-2002 Bradford City Bradford City 56 (4)
2001 Portsmouth Portsmouth 17 (0)
2002 Exeter City Exeter City 4 (1)
2003 Grindavik Grindavík 7 (0)
2003-2004 Flag of None.svg Kidderminster Harriers
2004 Garforth Town Garforth Town
Nazionale
1991-1995
1992
Inghilterra Inghilterra
Inghilterra Inghilterra B
8 (0)
1 (0)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Lee Stuart Sharpe (Halesowen, 27 maggio 1971) è un ex calciatore inglese.

Carrieramodifica | modifica sorgente

Sharpe iniziò la sua carriera nel Torquay United nel 1988. Dopo solo 16 partite il Manchester United notò il suo potenziale e lo acquistò a giugno per 200 000 sterline.

Fu subito aggregato alla prima squadra, inizialmente giocando fuori ruolo come terzino sinistro prima di prendere il posto di Ralph Milne come ala nella stagione 1990/91. Fu uno dei protagonisti della Coppa delle Coppe 1990/91 vinta dai Red Devils e nella stessa stagione segnò anche una tripletta contro l'Arsenal ad Highbury nella Coppa di Lega (6-2). Lo stesso Sharpe annovera questa prestazione tra i migliori ricordi della sua carriera.[1]

Sfortunatamente fu costretto a stare lontano dai campi di calcio per un lungo periodo a causa di un infortunio e di una malattia (meningite virale) e quando poté ritornare disponibile il ruolo di ala sinistra era occupato stabilmente da Ryan Giggs, costringendolo così a giocare fuori posizione come terzino sinistro o ala destra, giocandosi il posto con Andrej Kančelskis. In totale in 8 anni disputò 265 partite con il Manchester United, segnando 36 gol.

Fu acquistato dal Leeds per £ 4,5 milioni nell'estate del 1996. Dopo aver disputato 26 partite e segnato 5 reti nella Premiership 1996/97, un infortunio al ginocchio lo costrinse a saltare l'intera stagione 199798 e al suo rientro non riuscì più a conquistarsi un posto da titolare.

Nell'inverno del 1998 fu dato in prestito alla Sampdoria, ma disputò solo 3 partite e ritornò quindi in Inghilterra. Mel marzo 1999 fu nuovamente ceduto in prestito, questa volta al Bradford City, con cui conquistò la promozione in Premiership dopo 77 anni. La stagione seguente passò definitivamente al Bradford City per £ 250.000, aiutando il club a conquistare la salvezza.

Nella stagione 2000/01, Sharpe perse il posto da titolare e nel febbraio 2001 andò in prestito al Portsmouth in First Division. A maggio ritornò al Bradford City, ma a fine stagione non gli fu rinnovato il contratto. Firmò per l'Exeter City e poi si trasferì in Islanda al Grindavík. Nel giugno 2003, all'età di 32 anni, annunciò il suo ritiro dal calcio professionistico.

Nel 2003 Sharpe giocò con i dilettanti del Kidderminster Harriers e con il Garforth Town in Northern Premier League.

Palmarèsmodifica | modifica sorgente

Giocatoremodifica | modifica sorgente

Clubmodifica | modifica sorgente

Competizioni nazionalimodifica | modifica sorgente
Manchester United: 1992-1993, 1993-1994, 1995-1996
Manchester United: 1989-1990, 1993-1994, 1995-1996
Manchester United: 1991-1992
Manchester united: 1990 [2], 1993[3], 1994
Competizioni internazionalimodifica | modifica sorgente
Manchester United: 1990-1991
Manchester United: 1991[4]

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Lee Sharpe | Small talk - guardian.co.uk, 24 settembre 2004
  2. ^ Non sceso in campo durante l' incontro
  3. ^ Non sceso in campo durante l' incontro
  4. ^ Non sceso in campo durante l' incontro

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

Controllo di autorità VIAF: 213438642 LCCN: nr2006030976








Creative Commons License