Leslie Mottram

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Leslie Mottram
Informazioni personali
Arbitro di Football pictogram.svg Calcio
Nome Leslie Mottram
Federazione Scozia Scozia
Attività nazionale
Anni Campionato Ruolo
Scottish Premier League, J. League Arbitro
Attività internazionale
1991 - 1996 UEFA e FIFA Arbitro

Leslie Mottram (5 marzo 1951) è un arbitro di calcio scozzese.

Internazionale dal 1991, fu designato per il Campionato mondiale di calcio 1994, in cui arbitrò due partite del primo turno, Corea del Sud-Bolivia, terminata 0-0 (durante la quale concesse ben nove minuti di recupero nel secondo tempo, dopo che il suo orologio si era fermato, scatenando le proteste boliviane[1]), e Grecia-Nigeria, vinta dagli africani 2-0.

Fu designato anche per il Campionato europeo di calcio 1996, dove arbitrò Italia-Russia, vinta dagli azzurri durante il primo turno, e la semifinale Francia-Rep. Ceca, vinta dai cechi per 6-5 dopo i rigori.

All'estero, vanta la direzione anche della finale del Campionato europeo di calcio Under-17 del 1992, la semifinale di ritorno di UEFA Champions League 1994-1995 tra Milan e Paris St. Germain e la finale di ritorno di Supercoppa Europea nel 1995 tra Ajax Amsterdam e Real Saragozza.

Oltre ad aver arbitrato le partite del Campionato scozzese, nel 1996 fu ingaggiato per arbitrare alcune gare della J. League, incarico mantenuto fino al 2001, quando decide di abbandonare l'attività.

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Bolivia e Corea spiegano agli americani lo 0 a 0, Corriere della Sera, 25 giugno 1994.

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License