Life as We Do Not Know It

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Life as We Do Not Know It
Titolo originale Life as We Do Not Know It: The NASA Search for (and Synthesis of) Alien Life
Autore Peter Ward
1ª ed. originale 2005
Genere Saggio
Sottogenere Scienza
Lingua originale inglese

Life as We Do Not Know It, La vita come non la conosciamo, è un saggio scientifico del paleontologo Peter Ward edito negli Stati Uniti nel 2005. Tratta della possibilità dell'esistenza di vita su altri pianeti al di fuori della terra, e di ciò che potrebbe presentarsi come tale, concludendo che, per lo più, la vita extraterrestre sussisterebbe fondamentalmente in forma microbica.

Temi trattatimodifica | modifica sorgente

Ward propone un nuovo dominio degli esseri viventi chiamato Terroa, per racchiudere le forme di vita sulla Terra basate sul trasporto dell'informazione ereditaria a cura del DNA; altro dominio, Ribosa includerebbe forme basate su RNA, come accade peraltro con i retrovirus. Altre possibili forme di vita sarebbero quelle basate su proteine, utilizzate però al posto del DNA per immagazzinare e propagare l'informazione genetica, sull'ammoniaca che sostituirebbe l'acqua in determinate condizioni, sugli acidi, sulla chimica del silicio, mentre Ward rifiuta la possibilità di organismi basata su altro al di fuori della chimica, come forme di energia o plasma.

Questo libro tratta anche dell'ipotesi della panspermia e se i virus e i prioni possano essere considerati strettamente vita.

Edizionimodifica | modifica sorgente

  • Peter Ward, Life as We Do Not Know It: The NASA Search for (and Synthesis of) Alien Life, New York, Penguin Books, 2005. ISBN 0-670-03458-4.

Voci correlatemodifica | modifica sorgente

Biologia Portale Biologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Biologia







Creative Commons License