Lipót Auer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Leopold Auer

Lipót (Leopold) Auer (Veszprém, 7 giugno 1845Dresda, 15 luglio 1930) è stato un violinista, compositore direttore, nonché maestro di musica ungherese.

Di origine ebraica, nel 1868 accettò l'invito a prendere il posto di Henri Wieniawski al conservatorio imperiale di San Pietrogrado in Russia. Scrisse un importante volume dal titolo originale Violin playing as I teach it, L'arte di suonare il violino pubblicato da G. Duckworth and Co. Ltd a Londra nel 1921, 1929 e 1960.

Čajkovskij gli dedicò il Concerto per violino, ma egli, dopo averne letto la partitura, giudicò l'opera ineseguibile.

Bibliografiamodifica | modifica sorgente

Renato Ricco, Musiche da concerto dei grandi didatti del violino, in «A tutto arco», (rivista ufficiale di ESTA Italia-European String Teachers Association), anno 3, numero 5, 2010, pp. 12-17.

Altri progettimodifica | modifica sorgente

Controllo di autorità VIAF: 61730920 LCCN: n81026496








Creative Commons License