Livio Forma

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Livio Forma (Aosta, 30 novembre 1942) è un giornalista e radiocronista sportivo italiano.

Valdostano, è stato dapprima redattore del Tg3 (sin dal 1979, anno della sua nascita) e successivamente è passato alla radio. Dal 1985 fa parte degli inviati di Tutto il calcio... (anche se la sua prima radiocronaca - Cremonese-Varese - risale al 1982). Negli ultimi anni è la "terza voce" (dopo Riccardo Cucchi e Bruno Gentili).

I tifosi juventini ricordano con piacere i suoi collegamenti dal "Friuli" il 5 maggio del 2002 quando raccontò il clamoroso sorpasso della Juventus sull'Inter. Effettuò anche la radiocronaca dello storico scontro calcistico tra Milan ed Inter in semifinale di Coppa dei Campioni 2002-2003.

È stato il radiocronista delle partite della Nazionale Under 21, ed in particolare delle imprese delle nazionali Under 21 guidate da Cesare Maldini, Marco Tardelli e Claudio Gentile, tutte vincitrici del Campionato Europeo di categoria. Per RadioRai ha seguito come inviato e telecronista 5 mondiali di calcio ed 8 tra Olimpiadi estive ed invernali.

Raggiunto il pensionamento prosegue comunque ad essere inviato sui campi di tutta Italia per Tutto il calcio minuto per minuto fino al termine della stagione 2011-2012 ed è stata la prima voce per l'edizione del sabato dedicata alla Serie B, rimanendo così punto di riferimento per i colleghi ed una delle voci più amate dai radioascoltatori. Nel 1999 e nel 2011, è sempre lui a raccontare ai radioascoltatori, la retrocessione in Serie B della squadra blucerchiata. Il 16 maggio del 1999 in Bologna - Sampdoria 2 a 2, il 15 maggio del 2011 in Sampdoria - Palermo 1 a 2.

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie







Creative Commons License