Llywelyn Ein Llyw Olaf ap Gruffydd

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Llywelyn ap Gruffudd (122011 dicembre 1282) è stato un re del Gwynedd.

Era nipote di Llywelyn il Grande. Dopo la morte dello zio Dafydd ap Llywelyn nel 1246 e una serie di scontri coi suoi fratelli, ottenne il trono del Gwynedd. In seguito ampliò il suo potere, approfittando delle divisioni provocate in Inghilterra dalla seconda Guerra dei baroni, guidata da Simon de Montfort.

Nel 1265 Simon V de Montfort, che di fatto regnava in Inghilterra, riconobbe Llywelyn come Principe del Galles (Trattato di Pipton). Alcune settimane dopo, però, de Montfort fu sconfitto e ucciso. Solo nel 1267 Llywelyn ottenne lo stesso riconoscimento da Enrico III d'Inghilterra, sancito dal Trattato di Montgomery, che ampliò di molto i suoi domini. In cambio Llywelyn accettò di riconoscere Enrico III come suo signore e di pagargli un enorme tributo in denaro.

Oltre all'astio dei lord gallesi più piccoli e di potenti famiglie, insofferenti al suo potere e alle sue mire espansionistiche, Llywelyn attirò le ire di Edoardo I, infuriatosi per la sua intenzione di sposare Eleanor, figlia di Simon de Montfort. Credendo che il principe gallese volesse provocare una nuova Guerra dei baroni, nel 1275 Edoardo rapì Eleanor e ordinò a Llywelyn di giurargli fedeltà.

Egli si rifiutò. Nel 1277 Edoardo invase il Galles con una poderosa armata. Llywelyn fu costretto a sottomettersi e ad accettare il Trattato di Aberconwy, che gli lasciò il titolo di Principe del Galles, ma ne limitò il potere e ridusse drasticamente i possedimenti.

Nell’estate del 1282 Llywelyn dovette appoggiare la ribellione guidata da suo fratello Dafydd contro gli inglesi. L’11 dicembre Llywelyn fu ucciso in battaglia vicino alla città di Builth Wells, nel Powys, dove si era recato in cerca di aiuto. La sua testa fu portata in giro per le strade di Londra.

Dopo la sua morte, i sovrani superstiti cercarono di portare avanti la resistenza. Nel 1301, il re inglese nominò suo figlio “Principe del Galles”. L’annessione de iure del Galles all’Inghilterra avvenne durante il regno di Enrico VIII con gli Atti d'Unione del 1536 e del 1543, che abolirono il sistema legale gallese e l’uso della lingua celtica.

Altri progettimodifica | modifica sorgente

Predecessore Re del Gwynedd Successore
Dafydd ap Llywelyn 1246 - 1282 Owain Goch ap Gruffydd

Controllo di autorità VIAF: 30337673 LCCN: n83329061








Creative Commons License