Locusta migratoria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Locuste)
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Locusta
Wanderheuschrecke-05.jpg
Locusta migratoria
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Phylum Arthropoda
Subphylum Tracheata
Superclasse Hexapoda
Classe Insecta
Sottoclasse Pterygota
Coorte Exopterygota
Subcoorte Neoptera
Superordine Polyneoptera
Sezione Orthopteroidea
Ordine Orthoptera
Sottordine Caelifera
Superfamiglia Acridoidea
Famiglia Acrididae
Sottofamiglia Oedipodinae
Tribù Locustini
Genere Locusta
Specie L. migratoria
Nomenclatura binomiale
Locusta migratoria
(Linnaeus, 1758)

Locusta migratoria (Linnaeus, 1758) è un insetto ortottero della famiglia degli Acrididi. È l'unica specie del genere Locusta.

Sottospeciemodifica | modifica sorgente

Ne sono note differenti sottospecie:

  • Locusta migratoria migratoria - diffusa in Asia centrale e occidentale ed in Europa, presente anche in Italia
  • Locusta migratoria migratorioides - diffusa in Africa e Macaronesia
  • Locusta migratoria capito - endemica del Madagascar
  • Locusta migratoria manilensis - diffusa in Asia orientale

Descrizionemodifica | modifica sorgente

Neanidemodifica | modifica sorgente

Sono biancastre appena nate, diventano scure in poco tempo e attraverso più mute raggiungono lo stadio adulto in 40-50 giorni. Lo sviluppo dal primo stadio larvale alla forma adulta avviene attraverso una metamorfosi di tipo incompleto: questo significa che le forme giovanili, appena uscite dall'uovo, hanno già l'aspetto dell'insetto adulto, salvo che per le dimensioni ridotte e per l'assenza di ali.

Adultomodifica | modifica sorgente

È un insetto di grossa taglia: la femmina raggiunge una lunghezza di 35–50 mm, il maschio è leggermente più piccolo (30–40 mm). La livrea è in genere marrone nei maschi mentre la femmina è di color verde. Il pronoto è carenato, le tegmine sono macchiettate di nero e le tibie posteriori presentano screziature rossastre.

Biologiamodifica | modifica sorgente

La locusta è caratterizzata da due fasi: la fase migratrice (o gregaria) e la fase sedentaria (o solitaria).

Altre locustemodifica | modifica sorgente

Con il nome comune di locusta si indicano anche altre specie di ortotteri dal comportamento gregario e migratorio tra cui:

Altri progettimodifica | modifica sorgente

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License