Loris Ciullini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Loris Ciullini (Firenze, 27 febbraio 19245 febbraio 2008) è stato un giornalista italiano.

Biografia e carrieramodifica | modifica sorgente

Loris Ciullini è stata una firma storica della redazione fiorentina de l'Unità di cui fu una delle "colonne" storiche. Specializzato in giornalismo sportivo e aveva raccontato per decenni le avventure della Fiorentina. Era iscritto all'Ordine dei Giornalisti dal 1954[1] e fu tesoriere dal 1992 al 1998 dell' Ordine dei Giornalisti Toscana nonché vicepresidente dell'U.S.S.I. Toscana[2]. Le sue cronache e i commenti dedicati alla squadra viola, sempre all’insegna di quell’onesta imparzialità che non dovrebbe mancare in un articolo giornalistico, hanno fatto sì che nel corso degli anni abbia fatto spesso fatto parte delle trasmissioni televisive locali dedicate alla Fiorentina, dove ha riscosso le simpatie dei tifosi. Prima di diventare giornalista è stato anche partigiano durante gli anni della Resistenza[3][4]. Nel corso della sua carriera è stato anche consigliere comunale a Firenze nelle liste del Pci per due legislature.

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Medaglia per i 50 anni d'iscrizione all'O.d.G..
  2. ^ Saluto comparso su CalcioToscano.it.
  3. ^ Unità in lutto.
  4. ^ Unità Firenze del 07.02.2008.
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie







Creative Commons License