Lou Perry

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Louis Byron "Lou" Perryman, meglio conosciuto come Lou Perry (Cooke Country, 15 agosto 1941Austin, 1 aprile 2009), è stato un attore e operatore di macchina statunitense.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Fece la sua prima apparizione sullo schermo nel 1967 in Un italiano in America di Alberto Sordi. In seguito lavorò a fianco di Tobe Hooper come cameraman in Eggshells ultimo cortometraggio di Hooper, e nel suo film d'esordio Non aprite quella porta, entrambi del 1974. Nel 1979 il regista John Landis gli affida un piccolo ruolo nel film The Blues Brothers con Dan Aykroyd e John Belushi. Nel 1982 recita nel cult movie Poltergeist - Demoniache presenze, diretto da Tobe Hooper e prodotto da Steven Spielberg.

Nel 1986 è diretto nuovamente da Hooper in Non aprite quella porta - Parte 2 con Dennis Hopper. Verso la metà degli anni '90 lo vediamo comparire in un paio di episodi della serie televisiva Walker Texas Ranger con Chuck Norris. È stato brutalmente ucciso il 1 aprile 2009, nella sua abitazione ad Austin in Texas. La vicenda è ancora avvolta nel mistero.

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

Controllo di autorità VIAF: 96913664








Creative Commons License