Luís Fernando Flores

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Luís Fernando Flores
Dati biografici
Nome Luís Fernando Rosa Flores
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 170 cm
Peso 68 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrocampista
Ritirato 2000
Carriera
Squadre di club1
1980-1981 Guarany Guarany 5+ (5)[1]
1981-1982 Atl. Carazinho Atl. Carazinho  ? (0)
1983-1984 Inter Santa Maria Inter Santa Maria 8+ (9)[1]
1985 Botafogo-PB Botafogo-PB 4+ (4)
1985-1986 Caxias Caxias 15+ (17)[1]
1986-1988 Internacional Internacional 59 (22)
1989-1990 Bahia Bahia 14 (0)
1990-1993 Cruzeiro Cruzeiro 56 (7)
1993-1994 Maritimo Marítimo 23 (1)
1994-1997 Cruzeiro Cruzeiro 22 (2)
1998 Villa Nova Villa Nova 2+ (3)[2]
1998-2000 ABC ABC 1+ (1)
2000 Rio Grande Rio Grande 4 (1)[1]
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Luís Fernando Rosa Flores, detto Luís Fernando Flores (Bagé, 22 febbraio 1964), è un ex calciatore brasiliano, di ruolo centrocampista.

Caratteristiche tecnichemodifica | modifica sorgente

Giocava come centrocampista, più precisamente come centrale di centrocampo.[3] Aveva una buona tecnica e una certa abilità nel finalizzare.[4]

Carrieramodifica | modifica sorgente

Clubmodifica | modifica sorgente

Iniziò a giocare nella sua città natale, Bagé, e a sedici anni divenne professionista, stabilendosi peraltro come titolare nel Guarany.[4] Rimase con il club dalla maglia bianco-rossa fino al 1982. Si trasferì dunque all'Atlético Carazinho, all'Inter Santa Maria e al Caxias, club in cui fu notato e acquistato dall'Internacional di Porto Alegre.[3] Con il club della capitale gaúcha partecipò ai due secondi posti consecutivi in campionato, nel 1987 e nel 1988. Il debutto in massima serie era avvenuto il 31 agosto 1986 contro il Sobradinho, mentre la prima rete l'aveva segnata il 27 settembre contro il Sampaio Corrêa. Si mise in evidenza soprattutto nel corso del campionato di calcio brasiliano 1986, realizzando undici gol in venti gare. Nel 1989 si trasferì al club neocampione del Brasile, il Bahia, e vi rimase una stagione. Nel 1990 lasciò Salvador per Belo Horizonte: il Cruzeiro lo acquistò, difatti, e al suo primo anno Luís Fernando Flores partecipò alla vittoria del titolo statale. A livello nazionale il centrocampista risaltò particolarmente, tanto da venire incluso nella lista dei migliori undici del campionato dalla rivista Placar. Nel 1991 e nel 1992 prese parte alla doppietta in Supercoppa Libertadores con il Cruzeiro, e nel 1993 accettò l'offerta del Marítimo di andare a giocare in Portogallo. A Madera Flores rimase una stagione, la 1993-1994, totalizzando ventitré presenze e un gol. Tornato in patria, vinse per due volte la Coppa del Brasile, nel 1993 e nel 1996, abbinandovi in entrambe le occasioni anche la conquista del titolo Mineiro. Nel 1997 lasciò definitivamente il Cruzeiro per il Villa Nova, e si ritirò nel 2000 giocando quattro partite[4] con il Rio Grande.

Palmarèsmodifica | modifica sorgente

Clubmodifica | modifica sorgente

Competizioni nazionalimodifica | modifica sorgente

Cruzeiro: 1990, 1992, 1994, 1996
Cruzeiro: 1993, 1996

Competizioni internazionalimodifica | modifica sorgente

Cruzeiro: 1991, 1992
Cruzeiro: 1994
Cruzeiro: 1995

Individualemodifica | modifica sorgente

1990

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ a b c d Presenze e reti relative al Campionato Gaúcho.
  2. ^ Presenze e reti relative al Campionato Mineiro.
  3. ^ a b (PT) Que Fim Levou? - Luiz Fernando, terceirotempo.ig.com.br. URL consultato il 17-1-2011.
  4. ^ a b c (PT) José Higino Gonçalves, Um caso de precocidade e talento, jornalminuano.com.br. URL consultato il 17-1-2011.

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License