Luciano Zotti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ritratto ad olio di Luciano dipinto da suo figlio Alfredo Zotti

Luciano Zotti (Bari, 7 gennaio 1937Sydney, 5 gennaio 1998) è stato un compositore, pianista e direttore d'orchestra italiano.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Locandina del Trieste Jazz Festival del 1961 con la classifica finale e la canzone di Zotti al secondo posto

Si diplomò come pianista al conservatorio Niccolò Piccinni di Bari il 12 settembre 1953, studiando con il maestro Nino Rota.

Iniziò quindi a suonare in alcuni gruppi, fino a formare i I 5 del Sud, con cui ottenne un contratto discografico dapprima con la Vik e poi con l'RCA Camden e pubblicò alcuni dischi.

Nel 1961 si classificò al secondo posto al Trieste Jazz Festival con la sua composizione Smog.

Nel 1963 partecipò alla trasmissione televisiva Gran Premio, nella squadra delle Puglie (con Tino Schirinzi).

Nel luglio del 1964 gli fu offerto di lavorare per il maestro Carlo Alberto Rossi come Direttore Musicale della Fonorama (studio di registrazione di proprietà dell'etichetta discografica CAR Juke Box) dove ebbe il piacere di lavorare con cantanti come Sarah Vaughan, Mina, ed altre personalità.

Nel 1967 la canzone La legge della natura (testo di Marisa Terzi e Nandor; musica di Luciano Zotti e Salvatore Vinciguerra partecipò a Un disco per l'estate 1967.

Nel 1968, la canzone Came Back Here With My Heart (testo italiano di Giuseppe Maniscalco e Alvaro Alvisi; musica di Luciano Zotti; testo inglese di Roger Greenaway e Roger Cook) cantata da Kathy Kirby, raggiunse la seconda posizione della "Hit Parade" britannica; nello stesso anno diresse l'orchestra sinfonica al Festival Internazionale di Zurigo, trasmesso in eurovisione.

Un altro suo successo è Ho giurato per te, incisa da Solidea.

Nello stesso anno la canzone Il semaforo, (testo di Sauro Stelletti e Pinchi; musica di Luciano Zotti e Giordano Bruno Martelli), partecipò allo Zecchino d'Oro.

Nel 1969, la canzone Mita Mita (testo di Nino Smeraldi; musica di Luciano Zotti) cantata da Le Orme entrò nella Hit Parade Italiana.

Il 14 agosto 1974 Zotti si trasferì in Australia.

Il 16 dicembre 1976 Luciano organizzò, in Australia, una collezione di poesie del Papa Giovanni Paolo II adottate per canzoni e cantate dalla famosa cantante statunitense Sarah Vaughan e registrate in un LP dal titolo: One World, One Peace distribuito in Australia da Luciano Zotti sotto il nome editoriale PDL Music in collaborazione con Don Morgan e Paola La Commare.

Nel 1980 Luciano fu il produttore ed il distributore del disco singolo 3CH band dove suo figlio, Alfredo Zotti, compose e suono le canzoni And If Tomorrow e Magic Flow in collaborazione con Vince Scaturro e Bruno Puglisi (co autori). Il disco singolo fu distribuito dalla Ministrel Record.

Nel 1987, grazie a Luciano Zotti, l'Australia fu rappresentata per la prima volta al festival dello Zecchino d'Oro con la canzone Bush Babies che arrivò in seconda posizione, scritta da Luciano Zotti, Vincenzo Scatturro e Paola Zotti.

Nel 1992 Luciano Zotti vinse il primo premio per la migliore composizione di autore all'Italian Song Festival di Sydney con la canzone Se Tu Vuoi Così.

Nel 1993, con la cooperazione del ministero del Maori Development Luciano Zotti organizzò per un altro bambino cantante di partecipare allo Zecchino D'Oro con la canzone da lui scritta Aotearoe questa volta rappresentando New Zealand.

Il 10 novembre 1996 ricevette a Terni una medaglia d'oro per i 40 anni di iscrizione alla SIAE.

Discografia parziale con I 5 del Sudmodifica | modifica sorgente

EPmodifica | modifica sorgente

45modifica | modifica sorgente

Voci correlatemodifica | modifica sorgente








Creative Commons License