Jon Emminger

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Lucky Cannon)
Lucky Cannon
Fotografia di {{{nome}}}
Nome Jonathon David "Jon" Emminger
Ring name Jason "Lucky" Cannon
Johnny Prime
Jon Emminger
Lucky Cannon
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Nascita New Iberia
8 novembre 1983
Residenza New Port Richey, Florida
Altezza 193 cm
Peso 108 kg
Allenatore FCW Staff
Debutto 2008
Progetto Wrestling

Jonathon David "Jon" Emminger (New Iberia, 8 novembre 1983) è un wrestler statunitense.

Faceva parte del roster della Florida Championship Wrestling, federazione satellite, della World Wrestling Entertainment (WWE). Ha inoltre preso parte alla seconda e alla quinta stagione di WWE NXT giungendo rispettivamente al sesto e al quarto posto.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Emminger ha un passato anche come giocatore di Football americano, più precisamente come quarterback al college. Ha quattro fratelli più grandi di lui, e una sorella più giovane. È stato suo fratello Shaun a farlo interessare al wrestling.

World Wrestling Entertainmentmodifica | modifica sorgente

Florida Championship Wrestling: Johnny Prime (2008-2010)modifica | modifica sorgente

Il 12 luglio 2008, Emminger fa il suo debutto sotto il nome di Johnny Prime in un Tag Team Match con Lupe Martinez contro Sinn Bowdee e Jack Gabriel. Lotta spesso in coppia con vari wrestler; con Kafu batte Jack Gabriel e Ian Richardson e con Imani Lee batte Micheal Tarver e Vic Adams. Combatte anche match di coppia misti. In una puntata di FCW di settembre riesce a sconfiggere in coppia con Tiffany niente meno che Wade Barrett e Alicia Fox. Da qui in poi inizia a combattere in singolo contro Titus O'Neil, TJ Wilson, Gavin Spears e Mike Kruel. A fine 2008 inizia un feud con Byron Saxton e la sua stable (la Saxton Conglomerate) e sfida i membri a degli incontri. A inizio 2009 Johnny Prime forma un Tag Team con Titus O'Neil che però lo tradirà ed entrerà a far parte della Saxton Conglomerate. A inizio 2009, Prime forma un Tag Team con Scotty Goldman per battere Titus O'Neil e Lawrence Knight e un altro con Joe Hennig per battere i Dudebusters (Caylen Croft e Trent Baretta). Inizia un feud con Alex Riley che si risolve con la vittoria di quest'ultimo in un primo momento il 13 marzo. Il 26 marzo ottiene una rivincita in un 6-man tag team match che vede coinvolti Prime, Tyler Reks e Johnny Curtis contro Alex Riley, Michael Tarver e Ian Richardson, match che si risolve con la vittoria del team di Prime. Il mese dopo in un 8-man tag team match Prime, Ricky Ortiz, Eric Escobar e Sheamus sconfiggono Alex Riley, Justin Gabriel, Drew McIntyre e David Hart Smith. Il feud si espande e coinvolge anche la manager di Riley, Beverly. Il feud si conclude definitivamente quando Prime, Tyler Reks e Sheamus sconfiggono Riley, McIntyre e Vance Archer. Alla fine del 2009 perde un triple treath match contro Michael McGillicutty e Johnny Curtis dove Curtis schiena proprio lui.

NXT Season Two e Ritorno alla Florida Championship Wrestling: Lucky Cannon (2010 - 2011)modifica | modifica sorgente

Il 1 giugno 2010 viene annunciato che Prime sarà uno dei partecipanti alla seconda stagione di WWE NXT sotto il nome di Lucky Cannon con Mark Henry come mentore. Fa il suo debutto in un tag team match con Mark Henry perdendo contro Michael McGillicutty e Kofi Kingston. Dopo il match Cody Rhodes insulta Cannon dicendogli che non è capace. La settimana dopo Cannon perde contro Cody Rhodes in meno di 5 minuti. La settimana successiva vince la gara di trasporto del barile 20 kg e ciò gli dona l'immunità all'eliminazione della settimana successiva. La stessa sera vince in un 6-man tag team match con Kaval e McGillicutty battendo Riley, Eli Cottonwood e Titus O'Neil. Nella prima votazione dei professionisti viene classificato quinto. Nella puntata di Raw del 9 agosto perde in un 6-man tag team match insieme a Kaval e Percy Watson contro Alex Riley, McGillicutty e Husky Harris. La settimana successiva Cannon insieme agli altri 2 vincono il rematch a NXT. La stessa sera, Cannon viene eliminato da WWE NXT poiché viene classificato sesto su sei rimasti concorrenti in gara. Nella puntata di WWE NXT del 31 agosto attacca insieme agli altri rookie il vincitore della seconda stagione di NXT Kaval effettuando un turn-heel.Torna in FCW dopo essere stato sconfitto ad NXT. Il 16 gennaio 2011, partecipa alla battle royal per decretare il primo sfidante al titolo FCW detenuto da Mason Ryan ma viene eliminato per terz'ultimo da Bo Rotundo. Nella puntata del 3 febbraio, Cannon sconfigge, grazie anche all'aiuto della General Manager Maxine e di Brett DiBiase, il neo-campione Bo Rotundo conquistando l'FCW Florida Heavyweight Championship. In realtà, Rotundo aveva appena conquistato il titolo sconfiggendo Mason Ryan, ma Maxine sancisce un match subito dopo valido per il titolo che viene vinto da Cannon. Nella puntata FCW del 12 febbraio, Cannon difende il titolo FCW dall'assalto di Seth Rollins. Nei tapings FCW del 25 marzo vince un triple treath match contro Hunico e Tito Colon e conserva il titolo FCW. Il 7 aprile, ha invece l'opportunità di conquistare l'FCW Florida Tag Team Championship insieme a Brett DiBiase, ma viene sconfitto dai campioni Seth Rollins & Richie Steamboat. Il 19 maggio perde il titolo FCW in un Fatal 4-Way contro Bo Rotundo. Il match includeva anche Leo Kruger e Richie Steamboat. Il 4 giugno, all'FCW Port Charlotte Show, Cannon non riesce a strappare nuovamente il titolo al suo rivale Bo Rotundo poiché perde in un No DQ Falls Count Anywhere Match. All'FCW Gainesville Show dell'8 luglio, Lucky Cannon perde un 6-man tag team match insieme a Damien Sandow e Dean Ambrose contro Bo Rotundo, Seth Rollins e Titus O'Neil. Il match è stato deciso da John Morrison che era ospite speciale dello show poiché Cannon, Ambrose e Sandow si dicevano stufi di vedere la faccia di Morrison ovunque. Nei tapings del 21 luglio, Lucky Cannon perde un match di coppia insieme a Damien Sandow contro Bo Rotundo e Husky Harris. All'FCW Orlando Show del 27 luglio, Cannon vince un 6-man tag team match insieme a Tito Colon e Kenneth Cameron contro Donny Marlow, Leakee e CJ Parker.

NXT: Redemption "Da-Lish" (2011)modifica | modifica sorgente

Lucky Cannon ritorna a NXT Season 5, che assume il nome di "NXT Redemption" per la sua caratteristica di avere come protagonisti rookies che hanno preso parte ad altre stagioni del programma. Nel caso di Cannon, la seconda dove si classificò al sesto posto. Nella prima puntata, quella dell'8 febbraio, viene sconfitto da Titus O'Neil ad un match singolo. Nella puntata successiva, ottiene la sua prima vittoria nella quinta stagione in un tag team match in coppia con Tyson Kidd contro Byron Saxton e Yoshi Tatsu. Nella puntata di NXT del 22 marzo, sconfigge Byron Saxton. Successivamente, attacca anche il pro di Saxton, Yoshi Tatsu colpendolo con la Lucky Break. La settimana dopo, Darren Young, Jacob Novak e Lucky Cannon perdono un 6-man tag team match contro Titus O'Neil, Byron Saxton e Conor O'Brian. Lo schienamento vincente viene effettuato da O'Neil su Novak. Nella puntata di NXT del 12 aprile, Lucky Cannon sfida Yoshi Tatsu ad un match per concludere il loro feud per Maryse. Il match viene vinto dal nipponico ma in quella del 19 aprile si riscatta, vincendo un tag team match insieme a Tyson Kidd contro Yoshi Tatsu & Bryon Saxton. Nella puntata di NXT del 26 aprile, vince per squalifica contro Byron Saxton per essere stato attaccato dal pro di Saxton, Yoshi Tatsu. Nella puntata di NXT del 3 maggio, Cannon sconfigge Conor O'Brian e in quella del 24 maggio, vince un match di coppia insieme a Tyson Kidd contro Yoshi Tatsu e Byron Saxton. Ad NXT il 1º giugno, partecipa ad un tag team turmoil match insieme al suo pro Tyson Kidd. I due sono la prima squadra ad entrare e, dopo aver eliminato Titus O'Neil e Hornswoggle e Byron Saxton e Yoshi Tatsu, Lucky Cannon viene schienato da Vladimir Kozlov e i due vengono eliminati. Nell'edizione di NXT del 7 giugno, Cannon viene sconfitto da Titus O'Neil. Nella puntata del 14 giugno, Cannon viene eliminato dalla competizione dopo aver perso un'altra volta contro O'Neil.

Il 9 agosto 2011, la WWE termina il rapporto di lavoro con Lucky Cannon.

Nel wrestlingmodifica | modifica sorgente

Mossemodifica | modifica sorgente
Managermodifica | modifica sorgente

Titoli e riconoscimentimodifica | modifica sorgente

Florida Championship Wrestling

Pro Wrestling Illustrated

  • 260° tra i 500 migliori wrestler singoli nella PWI 500 (2011)







Creative Commons License