Luigi Valsecchi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Luigi Valsecchi
Dati biografici
Nazionalità bandiera Italia
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore (ex portiere)
Ritirato 1949 - giocatore
1977 - allenatore
Carriera
Squadre di club1
19??-1940 Venezia Venezia  ? (-?)
1943-1946 Venezia Venezia 32+ (-?)
1946-1949 Palermo Palermo 45 (-12+)
Carriera da allenatore
1955-1956 Ragusa Ragusa
1958-1959 Milazzo Milazzo
1959-1960 Igea Virtus Igea Virtus
1965-1966 Catania Catania
1967-1968 Catania Catania
1970-1971 Massiminiana Massiminiana[1]
1971-1972 Catania Catania
1973-1974 Catania Catania
1976-1977 Catania Catania
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Luigi Valsecchi (Venezia, 17 agosto 1921Venezia, 21 ottobre 1989) è stato un allenatore di calcio e calciatore italiano, di ruolo portiere.

Carrieramodifica | modifica sorgente

Giocatoremodifica | modifica sorgente

In gioventù ha militato nel Venezia[2]. Durante la carriera agonistica ha collezionato 4 presenze in Serie A con il Palermo nella stagione 1948-1949.

Allenatoremodifica | modifica sorgente

Da allenatore è stato per anni secondo di Carmelo Di Bella ed ha allenato il Catania nella massima serie nel 1966. È stato a più riprese tecnico dei rossazzurri in Serie B.

Ha allenato anche il Ragusa[3], il Milazzo e il Barcellona in Prima Categoria[4].

Palmarèsmodifica | modifica sorgente

Palermo: 1947-1948

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Almanacco illustrato del calcio 1971, edizioni Panini, p. 315
  2. ^ Le nuove liste di trasferimento, da «Il Littoriale», 19 settembre 1940, p.3
  3. ^ Gianni Pistarà, In visita al Ragusa il "battagliero" Acireale in Corriere di Sicilia, 25 febbraio 1956.
  4. ^ Con Valsecchi allenatore al via il Barcellona in La Sicilia, 16 settembre 1959, p. 6.

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License