MNM (wrestling)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Nel mondo del wrestling con l'acronimo MNM si indica una heel stable della World Wrestling Entertainment formata da Joey Mercury, Johnny Nitro e dalla Diva Melina, manager del duo. La loro gimmick era quella di un trio di celebrità di Hollywood: al momento del loro ingresso sul ring veniva steso un tappeto rosso ed erano accompagnati da paparazzi.

Carrieramodifica | modifica sorgente

Gli MNM cominciarono la loro carriera nella Ohio Valley Wrestling vincendo anche l'OVW Southern Tag Team Championship il 10 novembre 2004; il loro debutto in WWE risale all'aprile 2005 nella prima puntata del talk show di Carlito, il Carlito's Cabana, a SmackDown! in cui interferirono nel corso dell'intervista al campione di coppia Rey Mysterio che fu attaccato da Mercury e Nitro.

La settimana dopo verniciarono la lowrider dell'altro campione di coppia, Eddie Guerrero, il quale richiese un match di coppia con i titoli in palio, che gli MNM riuscirono a vincere grazie all'interferenza di Melina.

Il loro regno durò fino al 24 luglio 2005, quando furono sconfitti da Road Warrior Animal ed Heidenreich al Pay-per-view The Great American Bash, ma riuscirono a conquistare nuovamente le cinture il 28 ottobre 2005 dopo avere sconfitto Heidenreich e Animal, i Mexicools ed il tag team formato da William Regal e Paul Burchill.

Gli MNM persero di nuovo il titolo a SmackDown! il 16 dicembre 2005 in favore di Rey Mysterio e Batista, ma recuperarono il titolo due settimane dopo grazie all'interferenza di Mark Henry, che poi si rivelò essere stato assunto da Melina per proteggerla da Batista (poiché, secondo la storyline, Melina aveva denunciato Batista per molestie sessuali).

A partire dalla puntata di SmackDown! 7 aprile e per le puntate successive, gli MNM subirono una serie di sconfitte dal team di Paul London e Brian Kendrick in match non titolati; la loro rivaluità sfociò in un match svoltosi a Judgment Day, in cui furono sconfitti da London e Kendrick e persero i titoli di coppia.

In seguito Melina e Johnny Nitro lasciarono SmackDown! e passarono a Raw, mentre Joey Mercury fu allontanato dal ring poiché risultato positivo in un test antidoping svolto dalla WWE nell'ottica del Wellness Program della federazione ed in seguito licenziato.

Il team si riunirà per qualche mese a Dicembre 2006, iniziando un feud con gli Hardy Boyz. Durante un Ladder Match per il titolo di coppia di Smackdown, Mercury subì un gravissimo infortunio al naso, continuando comunque il feud. Questa riunione si concluse quando, a marzo 2007, Mercury venne licenziato. Nitro poi cambierà la gimmick (diventando John Morrison) e inizierà a fare team con The Miz. Mercury, invece, riprenderà a combattere in OVW e nel Circuito Indipendente. Mentre per Melina Perez, si confermerà come già previsto una carriera nel mondo del wrestling luminosa; dato il suo spiccato carisma, la sua abilità al microfono e la sua tecnica e potenza sul ring che le riserveranno il titolo di: The Most Dominant Divas.

Mosse Finalimodifica | modifica sorgente

  • Snapshot (Flapjack DDT)
  • Superkick (Nitro)
  • Virginia Necktie (Mercury)
  • Spinning kneel-out facebuster (Melina)

Titolimodifica | modifica sorgente

  • OVW Southern Tag Team Champions (1)
wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling








Creative Commons License