Mabel Bocchi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mabel Bocchi
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 186 cm
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centro
Ritirata 1982
Hall of Fame Italia Basket Hall of Fame (2007)
Carriera
Squadre di club
1968-1969 Partenio Avellino Partenio Avellino
1969-1978 Geas S.S.Giovanni Geas S.S.Giovanni
1978-1981 FIAT Torino FIAT Torino
1981-1982 GBC Milano
Nazionale
1970-1975 Italia Italia 113 (984)
Palmarès
Wikiproject Europe (small).svg  Europei
Bronzo Italia 1974
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Mabel Bocchi (Parma, 26 maggio 1953) è un'ex cestista italiana. Giocatrice di alta statura e di buona stazza, in campo giocava come centro.

Carrieramodifica | modifica sorgente

Bandiera storica della Geas Sesto San Giovanni, la Bocchi inizia la sua carriera sportiva nella Partenio Avellino, squadra che Mabel, nel campionato 1968-1969, porta per la prima volta nella sua storia alla Serie A.

Ha vinto otto scudetti italiani, una Coppa dei Campioni. È stata migliore giocatrice europea per diverse stagioni. Eletta nel 1974 migliore giocatrice del mondo. Ha collezionato 121 presenze nella nazionale italiana di pallacanestro.

Negli anni ottanta ha partecipato a diverse edizioni de la Domenica Sportiva. In seguito è diventata collaboratrice per la Gazzetta dello Sport.

Ha un fratello, Norberto, campione di bridge e una sorella, Ambra, anche lei ex giocatrice di serie A, oggi allenatrice a Scalea (CS).

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License