Maddalena Gonzaga

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Marchesato di Mantova
Gonzaga
Coat of arms of the House of Gonzaga (1433).svg

Gianfrancesco
Ludovico III
Federico I
Francesco II
Federico II
Modifica

Maddalena Gonzaga (Mantova, 10 luglio 1472Pesaro, 8 agosto 1490) era figlia di Federico I Gonzaga, marchese di Mantova, e di Margherita di Baviera. Era quindi sorella di Francesco II Gonzaga e cognata di Isabella d'Este a cui era molto legata[1].

Biografiamodifica | modifica sorgente

Sposò il 27 ottobre 1489 Giovanni Sforza, signore di Pesaro e figlio illegittimo di Costanzo I Sforza a cui era succeduto nello stesso anno in mancanza di prole legittima.

Federico I Gonzaga, padre di Maddalena

Il matrimonio Sforza-Gonzaga suggellava l'alleanza tra le due casate, che si erano viste alleate già in altre occasioni: Federico, il padre di Maddalena, aveva infatti sempre tenuto una politica filo milanese, già iniziata da Ludovico III Gonzaga, nonno paterno della giovane.

L'unione sembrò subito andare a buon fine: un paio di mesi dopo il matrimonio infatti Maddalena risultò incinta. La gravidanza tuttavia si concluse con un parto difficile e la giovane Gonzaga morì nel dare alla luce il figlio[2]. Giovanni si risposò nel 1493 con Lucrezia Borgia.

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Museo della memoria
  2. ^ Condottieri di ventura

Bibliografiamodifica | modifica sorgente








Creative Commons License