Manuel Rosenthal

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Manuel Rosenthal (Parigi, 18 giugno 1904Parigi, 5 giugno 2003) è stato un compositore e direttore d'orchestra francese.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Musicista assai precoce, ebbe in regalo dalla madre un violino all'età di nove anni. Aveva soltanto 14 anni quando perse il padre ed egli per far fronte alle necessità della famiglia iniziò a suonare nelle orchestrine dei cinema.

Entrò al Conservatoire de Paris nel 1918 ed intraprese gli studi di contrappunto e fuga con Jean Hure. Incontrò Maurice Ravel nel 1925 (questo incontro si rivelerà determinante per la sua carriera futura di compositore) e ne divenne allievo. Negli anni venti suonò nelle orchestre dei Concerts Lamoureux e Pasdeloup debuttando quindi come direttore nel 1928. Dal 1934 al 1939, divenne direttore aggiunto di Désiré-Emile Inghelbrecht allora direttore principale de l'Orchestre national de France.

Durante l'occupazione nazista, durante la seconda guerra mondiale, fece parte della resistenza e venne fatto prigioniero dai tedeschi.

Dal 1944 al 1947 succedette a Désiré Inghelbrecht come direttore principale dell'Orchestre National de France. Dal 1948 al 1951 fu a capo della Seattle Symphony Orchestra. Nello stesso tempo intraprese numerose tournée in tutto il mondo dirigendo musiche di Stravinsky - Bela Bartok - Schöenberg - Milhaud - Richard Strauss - Poulenc - Ravel e Debussy.

Diresse le orchestre dei maggiori teatri d'opera come la Metropolitan Opera di New York e dell'Opéra comique di Parigi. Dal 1962 al 1974 fu professore di direzione d'orchestra al Conservatoire de Paris, e dal 1964 al 1967 direttore permanente dell'Orchestre de Liège.

Nella sua lunga carriera gli vennero conferite diverse onorificenze e fra le quali quella di Commandeur dell'ordine della Légion d'honneur.

Morì a Parigi all'età di 99 anni.

Operemodifica | modifica sorgente

  • Le Naufrage.
  • La souris d'angleterre sur une poesie de Nino.
  • 1923. Sonatine pour deux violons
  • 1923-1926. Rayon de soiries, opéra bouffes
  • 1927. Sérénade pour orchestre
  • 1928-1929. Un baiser pour rien (ballet)
  • 1934-1936. Jeanne-d'Arc (orchestre)
  • 1937-1937. la poule noire, délicieuse et suptile petite comédie chantée
  • 1936-1939. St François d'assise
  • 1938. Gaité Parisienne (ballet)
  • 1941. Musique de table (orchestre)
  • 1942. Les soirées du Petit Juas (quatuor cordes)
  • 1943-1944. Cantate pour le temps de la Nativité
  • 1947. Symphonie de Noël
  • 1947-1948. Aesopi Convinium (violons pino orchestre)
  • 1948. Magic Manhattan
  • 1948. Que le diable l'emporte (ballet)
  • 1949. Symphonie
  • 1952-1953. A choeur Vaillant
  • 1953. Missa de Gratias
  • 1955. Rondes Françaises
  • 1956. Les femmes au tombeau (drame lyrique)
  • 1957-1961. Hop Signor (drame lyrique)
  • 1970. Aeolus (quintete vent et cordes)
  • 1975. 2 Etudes en camaïeu

Gaîté parisiennemodifica | modifica sorgente

L'opera più celebre si Rosenthal è senza dubbio il balletto Gaîté parisienne. Essa è costituita dall'arrangiamento di pezzi, spesso molto popolari, di Jacques Offenbach (1819-1880). Questi pezzi sono tratti da diverse opere buffe e operette di Offenbach. I movimenti sono:

  • Ouverture
  • 1.Allegro brillante
  • 2.Polka (Voyage dans la lune)
  • 3.Poco allegro- A tempo de ländler (Liszchen et Fritschen)
  • 4.Mazurka
  • 5.Valse
  • 6.Allegro (La vie parisienne)
  • 7.Polka
  • 8.Valse lente (Orphée aux enfers)
  • 9.Tempo di marcia
  • 10.Valse moderato (La Belle Hélène)
  • 11.Vivo (La vie parisienne)
  • 12.Valse (Les contes d’Hoffmann)
  • 13.Allegro molto
  • 14.Valse (La Périchole)
  • 15.Allegro
  • 16.Cancan
  • 17.Quadrille (Orphée aux enfers)
  • 18.Allegro (Orphée aux enfers)
  • 19.Allegro moderato
  • 20.Allegro (Orphée aux enfers)
  • 21.Allegro (Orphée aux enfers)
  • 22.Vivo (Orphée aux enfers)
  • 23.Barcarolle (Les fées du Rhin, Les contes d’Hoffmann)

Onorificenzemodifica | modifica sorgente

Commendatore della Legion d'Onore - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore della Legion d'Onore

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

Controllo di autorità VIAF: 104249372 LCCN: n81072606








Creative Commons License