Marco Calamai

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Marco Calamai
Marco Calamai.jpg
Marco Calamai in panchina
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore
Ritirato 1994
Carriera
Carriera da allenatore
1982-1985 Pall. Ferrara Pall. Ferrara 34-56
1985-1988 Pall. Pavia Pall. Pavia 44-37
1988-1990 Reyer Venezia Reyer Venezia 25-41
1990-1992 Pall. Firenze Pall. Firenze 15-31
1992-1993 Fortitudo Bologna Fortitudo Bologna 15-10
1994 Libertas Pall. Livorno Lib. Pall. Livorno 5-6
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Marco Calamai (Firenze, 27 giugno 1951) è un allenatore di pallacanestro italiano.

Carrieramodifica | modifica sorgente

Inizia la carriera come giocatore, appena diciottenne è in formazione nella Fortitudo Bologna serie A. Qui gli capita una disavventura: nel corso dell'accesissimo derby 1970 con la Virtus Bologna, a pochi secondi dal fischio finale, con la sua squadra sotto di appena un punto, gli vengono assegnati due tiri liberi. Il Palasport rimbomba come per un terremoto di incitazioni e azioni di disturbo e il giovane Calamai, comprensibilmente emozionato, li sbaglia entrambi. La prima squadra di Serie A2 che ha dato fiducia a Calamai è stata la Pallacanestro Ferrara. Il tecnico toscano ha centrato la salvezza nel 1982-83 e nel 1983-84, ma nel 1984-85 non è riuscito ad evitare la discesa in B d'Eccellenza. Nonostante ciò, la Pallacanestro Pavia lo ingaggiò e per tre stagioni consecutive Calamai lottò per la promozione in A1, sfiorandola con il sesto posto del 1986-87.

Nel 1988-89, fu preso dall'Hitachi Venezia. L'esordio nella massima serie non fu positivo: la squadra veneta retrocesse precedendo in classifica solo l'Alno Fabriano. In Serie A2, non gli riuscì l'immediata risalita sempre con Venezia e al terzo anno fu esonerato dopo sei giornate.

Concluse comunque la stagione in A1, sulla panchina della Pallacanestro Firenze: la squadra però retrocesse all'ultimo posto. Confermato in panchina, la stagione seguente la società si salvò con qualche problema. Le ultime due esperienze in panchina furono con la Fortitudo Bologna (esonerato dopo 25 giornate per Dario Bellandi) e Baker Livorno.

Dal 1994 a oggi lavora con ragazzi disabili ottenendo considerevoli successi.

Bibliografiamodifica | modifica sorgente

  • Almanacco illustrato del basket '90. Modena, Panini, 1989.

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License